Calciomercato Juventus, il piano per Vlahovic | Cash e scambio

0
169

Calciomercato Juventus, dopo l’annuncio di ieri da parte di Commisso, è partita la caccia al Vlahovic. Ecco come ci può arrivare Cherubini

Calciomercato Juventus
Vlahovic ©Getty Images

L’annuncio di ieri da parte di Commisso, che ha confermato che alla fine della stagione Vlahovic lascerà la Fiorentina, ha sicuramente messo fermento alla Juventus, che sta cercando di capire come poter arrivare all’attaccante. Sì, Dusan è uno dei grandi obiettivi bianconeri per la prossima stagione, un classe 2000 che segna, che può crescere, e che ha tutte le carte in regola per riuscire a diventare un crack a livello internazionale.

Per tutti questi motivi la cifra da mettere sul piatto sarà importante. Il cartellino di Vlahovic vale dai 60 agli 80 milioni di euro. Meno di questo, Commisso, non è proprio disposto ad accettare. Lo ha detto chiaramente al calciatore.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Pogba è a Torino | I social si infiammano

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Pogba è a Torino | I social si infiammano

Calciomercato Juventus, Cherubini pronto a giocarsi la carta Kulusevski

Kulusevski ©Getty Images

E secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Cherubini in tutto questo sarebbe pronto anche a giocarsi la carta Kulusevski. L’ex Parma, arrivato alla Juventus dall’Atalanta, potrebbe sia essere ceduto per ammortizzare così un costo importante, oppure magari entrare nell’operazione direttamente con la Fiorentina in uno scambio. Ovviamente, anche in questo caso, Cherubini dovrebbe versare nelle casse della Viola un’importante quota cash.

Su Kulusevski, comunque, ci sono diversi club di Premier League pronti a prenderlo. Uno su tutti, senza dubbio, il Tottenham dell’ex Fabio Paratici: il direttore sportivo degli Spurs lo ha voluto in bianconero e lo vorrebbe anche nella sua esperienza inglese, e ci ha anche provato nell’estate appena andata in archivio. Ecco perché una sua cessione, il prossimo anno, non è da escludere a prescindere. Anche perché, con Allegri, non sta giocando.