Mirabelli ad Allegri: «La Juventus gioca da provinciale. Su Vlahovic farei così»

0
39

L’ex ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, fa le pulci alle squadre italiane affrontando anche il discorso relativo alla Juve e ad Allegri.

L’ex direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, ha rilasciato una lunga intervista a Tuttomercatoweb.com. Ha affrontato anche vari temi, tra cui quello della Juventus. A chi gli chiede di un calcio vecchio e noioso di Allegri, risponde per le rime. «È una fase di assestamento. Max è un allenatore intelligente, preparato. per esempio sapeva di dover affrontare il Chelsea da provinciale e ha vinto la partita. Allegri è tra i migliori, ha un’impressionante intelligenza tattica, riesce a semplificare il più possibile senza inventarsi nulla. Non penso abbia da dimostrare niente a nessuno».

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, cessione ed assalto | Doppio “scontro” in Serie A

Mirabelli e Vlahovic

Calciomercato Juventus
Vlahovic @Getty Images

Mirabelli parla anche di Vlahovic, calciatore che la Juventus vorrebbe avere da subito. «Un po’ destabilizza il caso Vlahovic – dice -. La Fiorentina vorrebbe tenere i suoi migliori e prenderne altri per guardare a uno step diverso dalla salvezza. Ma quando questi partono, come Chiesa, Bernardeschi, può arrivare un po’ di scoramento. Ci sono però i tempi e i modi per sanare questa situazione. La Fiorentina è viva, avviata su un percorso diverso. Cosa farei io? Il mio primo obiettivo sarebbe arrivare comunque a un rinnovo, perché in caso di cessione sarebbe meglio se non fosse a scadenza. Oggi la Fiorentina merita di avere un giocatore forte come Vlahovic, e comunque merita di prendere soldi importanti. Non si può pensare che Vlahovic possa andare via alle sue condizioni, deve andare via alle condizioni della società».