Calciomercato Juventus, occasione in difesa | Cartellino in saldo

0
47

Calciomercato Juventus, occasione in difesa: il cartellino è in saldo e la società gli chiederà di andarsene. La concorrenza, però, è assai importante

La società ha cercato di venderlo già in estate ma non è riuscita nel proprio intento. E allora cercherà di nuovo, a gennaio, di trovare una soluzione per una partenza che ormai appare scontata. Gli incontri infatti che si stanno susseguendo in questi giorni portano decisamente verso una sola direzione: quella di un addio.

Calciomercato Juventus
Umtiti @Getty Images

Nei prossimi mesi il Barcellona si separerà da Umtiti: il difensore francese, con un contratto in scadenza nel 2023, ormai non ha nessuna possibilità di rimanere in Spagna. Anche perché i catalani vogliono cederlo e in Liga nessuna squadra si è dimostrata interessata. Sport.es sottolinea come il club di Laporta abbia già ricevuto delle offerte per il difensore, sia dalla Premier League ma anche dal campionato turco. E anche la Juventus sembrerebbe interessata alle prestazioni del francese che in questa stagione non ha ancora debuttato e che nemmeno con Xavi, prossimo tecnico dei blaugrana, dovrebbe farlo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, addio al sogno in attacco | L’ex Conte in pole

Calciomercato Juventus, Umtiti in saldo

Calciomercato Juventus
Laporta, presidente del Barcellona ©Getty Images

Come detto il Barcellona cercherà nuovamente una soluzione per il classe 1993 francese. E potrebbe anche decidere di mettere in saldo il cartellino per risparmiare anche sull’ingaggio. Altre soluzioni, al momento, non ce sono, a meno che Umtiti non decida di rimanere a guardare fino a giugno. Ma questo appare impossibile visto che alla fine del prossimo anno ci sono i Mondiali e un anno di stop praticamente precluderebbe tutte le possibilità di una convocazione.

Ecco perché appare assai probabile una partenza nel mercato di gennaio con la Juve che potrebbe approfittare della questione per prendere un difensore sicuramente importante e a basso costo. Con la crisi che attanaglia la società bianconera, potrebbe essere davvero un colpaccio.