Pagelle Juventus Zenit: Dybala sontuoso, Chiesa super | Bonucci nota stonata

0
645

Pagelle Juventus Zenit e voti: Dybala man of the match, con una prestazione a dir poco esaltante. Bene anche Chiesa e Morata.

Juventus ©️Getty Images

Era una partita da vincere per la Juve, e i bianconeri non si sono lasciati pregare, strappando il pass per gli ottavi di finale di Champions League, annichilendo lo Zenit con un perentorio 4-2.

Pagelle Juventus

Szczesny 6,5 Impotente sui due goal dello Zenit, ma prodigioso in almeno un paio di circostanze.

Bonucci 5,5 Sfortunato in occasione dell’autogoal che riapre il match, ma più in generale non perfetto anche in altre diagonali.

De Ligt 6,5 Un muro, cerca costantemente l’anticipo.

Danilo 6,5 Ordinato, molto più disciplinato tatticamente di Cuadrado: concreto

Alex Sandro 6 Partita senza infamia e senza lode.

Locatelli 6 Prova costantemente la verticalizzazione: sicuramente in ripresa, ma non ancora al top.

Mckennie 6,5 Effervescente, sia in fase di interdizione, che in quella di inserimento.

Bernardeschi 6,5 Molto propositivo dalla cintola in su.

Chiesa 7,5 I suoi strappano rappresentano costantemente una freccia nell’arco bianconero: un fattore in entrambe le fasi di gioco, di cattiveria e di classe trova un goal meraviglioso.

Dybala 8,5 La Joya sugli scudi, da leader: il primo goal è un olio su tela, sfortunato a colpire il bravo. “Sfrutta” la decisione arbitrale di far ripetere il rigore, e serve a Morata un pallone delizioso per il definitivo 4-1.

Morata 7 Si divora un goal con lo specchio praticamente aperto nella prima frazione di gioco, ma si riscatta con gli interessi con una prova di sostanza.