Juventus, la vittoria più grande: Daniel è uscito dal coma

0
1044

Juventus, la storia a lieto fine del giovane tifoso juventino finito in coma lo scorso giugno dopo un brutto incidente stradale. 

Luglio aveva appena fatto capolino e l’Italia intera era completamente immersa nel clima mistico degli Europei. Ma in quei giorni di grande entusiasmo collettivo per le eroiche gesta degli Azzurri di Roberto Mancini ci fu spazio per l’accorato appello di una mamma calabrese. Suo figlio Daniel, soltanto pochi giorni prima, era rimasto coinvolto in un brutto incidente stradale a Spezzano della Sila, in provincia di Cosenza. Il ragazzo, appena sedicenne, viene subito ricoverato in Rianimazione ma, sin dall’inizio, le notizie non sono affatto positive: Daniel non si sveglia e finisce in coma.

Chiellini e Bernardeschi durante il videomessaggio a Daniel

La sua famiglia, tuttavia, non lo lascia solo nemmeno per un attimo. Crede nel miracolo. E a mamma Rosa balena l’idea di lanciare un appello sul web: arrivare a Cristiano Ronaldo, l’idolo di suo figlio, grande tifoso bianconero. Sentire la voce del campione portoghese – all’epoca ancora a Torino – potrebbe essere di grande aiuto.

Leggi anche: Juventus, su Bentancur ci sono novità | Le condizioni del centrocampista

Juventus, a luglio il videomessaggio di Chiellini e Bernardeschi

Il suo messaggio diventa virale in poco tempo e, malgrado non si riesca a contattare CR7, decidono di rispondere all’appello altri giocatori della Juventus, Giorgio Chiellini e Federico Bernardeschi, inviando in videomessaggio direttamente dal ritiro della nazionale azzurra. Ma non solo loro: a dare speranza a Daniel ed ai suoi cari sono stati anche Massimiliano Allegri, Carlo Pinsoglio e Totò Schillaci.

Ieri, a distanza di cinque mesi, Daniel si è svegliato dal coma. Ha fatto finalmente ritorno a casa sua, a Celico, accolto dai fuochi d’artificio dei suoi compaesani. Una storia magica, di vita vera. Colorata anche di bianconero.