Juventus, abbandona il ritiro | Nella prossima partita non ci sarà

0
18

Juventus, l’ammonizione rimediata nell’ultima partita gli impedirà di prendere parte al prossimo appuntamento della sua nazionale. 

Massimiliano Allegri si starà sfregando le mani. Già, perché molto probabilmente Weston McKennie tornerà in anticipo dagli impegni con la sua nazionale, quella degli Stati Uniti. Il centrocampista avrebbe dovuto prendere parte al match di domani contro la Giamaica, valido per le qualificazioni ai prossimi campionati del mondo. Ma è stato squalificato per somma di gialli. Fatale quello sventolatogli in faccia dall’arbitro a metà ripresa nell’ultima partita, importantissima, contro il Messico, vinta 2-0 dalla selezione a stelle e strisce.

Juventus
Allegri ©LaPresse

C’è anche il suo nome tra quelli che hanno allietato la serata del commissario tecnico statunitense Gregg Berhalter. McKennie, infatti, ha messo a segno il secondo dei due gol con cui gli Usa hanno messo k.o. la rappresentativa guidata dall’ex tecnico del Barcellona, il “Tata” Martino. Confermando così l’ottimo periodo che sta attraversando con la maglia bianconera.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, irrompe il Real Madrid | Il dispetto di Ancelotti

Juventus, McKennie è già di ritorno dagli Usa

Juventus
@LaPresse

Indubbiamente, la sua, si rivelerà un’assenza pesante. Non l’unica visto che mancherà anche il difensore Miles Robinson. Gli Stati Uniti hanno bisogno di incamerare altri tre punti per staccare i messicani in classifica e prendersi il primato solitario. Il suo dinamismo a centrocampo avrebbe fatto comodo. Discorso diverso, invece, per la Juventus, che potrà certamente sfruttarlo a pieno regime nella prossima gara di campionato con la Lazio.

Partito in sordina, con il passare dei mesi è riuscito a conquistarsi la fiducia di Allegri, che ora lo considera un elemento imprescindibile in mezzo al campo, anche per la sua duttilità.