Calciomercato Juventus, colpo a gennaio: arriva il nuovo Mandzukic

0
71

Calciomercato Juventus, fremono i lavori in casa bianconera per l’acquisto in attacco da consegnare a Max Allegri già a gennaio.

La sterilità offensiva palesata dalla Juventus in questa prima parte della stagione indurrà inevitabilmente la dirigenza bianconera a serie riflessioni per quanto concerne gli eventuali accorgimenti da apportare nelle prossime sessioni di calciomercato.

Mandzukic ©GettyImages

Si sperava che le 30 reti assicurate costantemente da Cristiano Ronaldo potessero essere divise tra i vari Chiesa, Dybala e Morata, ma nessuno dei tre al momento è stato in grado di prendere le redini di un attacco privato del suo punto di riferimento tecnico e carismatico. Non è un caso che la Vecchia Signora sia in prima linea per l’acquisto di Dusan Vlahovic, per il quale, però, serviranno almeno 70 milioni di euro: le chances di mettere le mani sul gioiello serbo della Fiorentina e beffare una concorrenza che con il passare delle settimane diventa sempre più folta, però, potrebbe anche spingere “Madama” a vagliare soluzioni alternative, forse più rischiose, ma in futuro potenzialmente remunerative.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, è scontro con l’agente | Bomba dalla Spagna

Calciomercato Juventus, fari puntati su Lucca: è il nuovo Mandzukic

Lucca Calciomercato Juventus ©GettyImages

I bianconeri attenzionano, ad esempio, anche il profilo di Lorenzo Lucca, autore fin qui di una stagione strepitosa con la maglia del Pisa, condita anche dalla meritata convocazione nella Nazionale Under 21. Il giovane bomber ha tutto per diventare un grandissimo calciatore: senso della posizione, prepotenza atletica, capacità di far salire la squadra, grande agonismo. Caratteristiche, non a caso, simili a quelle che hanno fatto grande Mario Mandzukic: Mr no good continua ad avere un posto d’onore nei cuori dei tifosi della Juve, e chissà che un calciatore simile al croato per caratteristiche fisiche ed agonistiche non possa essere la panacea giusta per i tanti mali che stanno affliggendo la nuova creatura di Allegri.