Calciomercato Juventus, effetto domino | Trovati i soldi per Chiesa

0
149

Calciomercato Juventus, trovati i soldi per Chiesa. La prossima estate si potrebbe scatenare un effetto domino che coinvolge i bianconeri

Sì, qualcosa si muove. Qualcosa che potrebbe stravolgere i piani della Juventus nella prossima stagione. Perché, a quanto pare, il Chelsea avrebbe trovato i soldi per assaltare Federico Chiesa.

calciomercato juventus
Chiesa ©LaPresse

Ne parlano in Germania, precisamente il giornalista Falk, della Bild, che conferma che il nuovo allenatore del Manchester United, Ralf Rangnick, per la prossima stagione vorrebbe portare alle sue dipendenze il centravanti, al momento ai Blues, Timo Werner. Lo ha voluto al Lipsia, l’attuale tecnico – che rimane comunque ad interim – dei Red Devils. Ma che potrebbe anche, alla fine della stagione, passare dietro la scrivania e gestire il mercato. E allora ecco che si vanno delineando le possibili scelte. Una di queste porta dritta all’attaccante che, con l’arrivo di Lukaku alla corte di Tuchel, sta trovando poco, pochissimo spazio.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Allegri in bilico | Già preallertato il sostituto

LEGGI ANCHE: Guardiola “fa” il mercato della Juventus | Doppio intreccio clamoroso

Calciomercato Juventus, il Chelsea all’assalto

Calciomercato Juventus
Werner, Calciomercato Juventus @Getty

E di conseguenza il Chelsea sarebbe pronto all’assalto. E nel mirino, come si sa da un poco di tempo, c’è Chiesa. L’attaccante della Juventus è uno dei primi obiettivi, per la prossima stagione, dell’attuale club campione d’Europa. Non è un mistero, questo. Si sa e basta. Ma servono 100 milioni di euro, almeno, per tentare Cherubini. Una cifra del genere farebbe davvero vacillare il dirigente bianconero. Che sarebbe pronto, nel caso, a trattare una cessione.

Che potrebbe anche arrivare qualora la Juventus – come vi abbiamo spiegato ieri – non riuscisse a raggiungere una qualificazione alla prossima Champions League. Una situazione questa che non era sicuramente immaginabile all’inizio del campionato soprattutto dopo l’arrivo di Massimiliano Allegri. Ma la classifica, al momento, parla chiaro. Purtroppo. E c’è da fare anche questo pensiero.