Calciomercato Juventus, dietrofront per il bomber: così salta tutto

0
180

Calciomercato Juventus, la trattativa per l’attaccante si sarebbe arenata su alcuni dettagli. Ma i bianconeri sono pronti ad un nuovo assalto. 

Manca sempre meno al mercato di riparazione. Un’occasione da sfruttare (e da non sbagliare) per diverse squadre che devono rinforzare il proprio organico. Diversi club di Serie A sono pronti a sferrare i loro colpi e tra questi c’è ovviamente anche la Juventus. Il diesse bianconero Federico Cherubini farà di tutto per regalare a Massimiliano Allegri un’importante alternativa in attacco, qualcuno che sia in grado di assicurare un certo numero di gol nella seconda parte della stagione, tra campionato e Champions League.

Agnelli e Cherubini @Getty

Continua a circolare insistentemente il nome di Mauro Icardi, nonostante restino tanti i profili accostati nelle ultime settimane alla Vecchia Signora. L’attaccante argentino viene impiegato con il contagocce nel Psg e accetterebbe volentieri di lasciare Parigi per Torino, ma la pista si è un po’ raffreddata nelle ore che precedono il gong che dà avvio al mercato.

Leggi anche: Calciomercato, le inglesi rovinano i piani della Juventus | Ramsey può saltare

Calciomercato Juventus, per lasciar partire Icardi il Psg vorrebbe l’obbligo di riscatto

Mauro Icardi, Calciomercato Juventus (Getty)

La frenata, come riferisce il quotidiano francese “L’Equipe”, pare sia stata decisa dallo stesso Leonardo in persona. L’uomo-mercato del ricchissimo club transalpino era pronto a chiudere la trattativa con la Juventus, ma tutto si sarebbe bloccato sull’obbligo di riscatto che il Psg pone come condizione per lasciare partire il giocatore. La controparte bianconera avrebbe infatti insistito per il prestito con diritto di riscatto, ma si è trovata un muro davanti.

E dire che Psg e Juventus avevano trovato l’accordo per inserire anche il centrocampista brasiliano Arthur all’interno della trattativa. Tutto saltato? Manco per sogno, visto che mancano ancora un po’ di giorni per l’inizio del mercato. E la dirigenza bianconera non abbandonerà la pista Icardi così facilmente.