Calciomercato Juventus, futuro Zakaria | Il Moenchengladbach avvisa

0
26

Inizia un nuovo anno e inizia di fatto anche il calciomercato di una Juventus che pensa già ai colpi per rinforzarsi in futuro.

Denis Zakaria©️Lapresse

In questo mese di gennaio sembrano esserci all’orizzonte diversi movimenti in casa bianconera e del resto la prima parte della stagione ha confemato come nella rosa di Allegri ci siano diverse lacune da colmare. Non solo a centrocampo ma anche in attacco, ed è per questo motivo che si sta parlando di possibili rinforzi in quella zona del campo. Tornano alla linea mediana, sembra chiaro il fatto che nuovi arrivi potranno esserci solamente se ci saranno delle partenze. Quella di Ramsey, ad esempio, oppure quella di Arthur. Cessioni che potrebbero garantire un risparmio sul monte ingaggi. Gli obiettivi della dirigenza per il futuro sono da tempo fissati e tra i nomi più importanti c’è quello di Zakaria. Il mediano svizzero è in uscita dal Borussia Moenchengladbach, non ha intenzione di rinnovare il suo contratto in scadenza a giugno. E sono tanti i club, Juve compresa, che sperano di ingaggiarlo a parametro zero.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, è rottura con la società: rinnovo impossibile

LEGGI ANCHE —> Juventus, l’annuncio di Allegri che infiamma la tifoseria

Calciomercato Juventus, nessuno sconto dal Borussia per chi vuole Zakaria a gennaio

Zakaria @getty

Eppure non si esclude nemmeno la possibilità di anticipare la concorrenza per prenderlo a gennaio. Il Borussia Moenchengladbach in ogni caso non pare intenzionato a fare sconti. Come si legge su Sportmediaset, il ds della formazione tedesca Max Eberl non ha escluso la cessione del centrocampista già in questa finestra di mercato. Ma ha anche avvisato tutti i club interessati del fatto che non sono previste agevolazioni: “Via a gennaio? Se arrivasse un’offerta eccezionale dobbiamo sederci al tavolo e discuterne anche se il mercato di gennaio non è esattamente il migliore per queste operazioni” sono le parole del dirigente tedesco. Ad ogni modo non si potrà chiedere una somma alta per un giocatore che tra qualche mese sarà libero a costo zero e questo i club interessati lo sanno benissimo.