Juventus, formazione anti-Napoli | I rebus di Allegri

0
71

Pochi giorni al ritorno in campo della Juventus che nella prima uscita del 2022 dovrà vedersela contro il Napoli di Luciano Spalletti.

Una partita che si preannuncia davvero vibrante, esame durissimo da superare per Dybala e compagni. Ad ogni modo riguardo la sfida del giorno della Befana per il momento non si può non tenere in considerazione quanto sta accadendo nel paese. Il grande punto interrogativo al momento, ma non riguarda solo la Juventus, è l’aumento dei contagi Covid. Aumento che coinvolge tutte le squadre e che potrebbe mettere a rischio la disputa delle prossime partite. Anche in casa bianconera ci sono degli elementi positivi e dunque indisponibili per questa contesa. Come potrebbe allora giocare la Juventus contro i partenopei? Facciamo il punto della situazione.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, infuria il derby: addio doppio e Cherubini ko

LEGGI ANCHE –> E’ arrivato gennaio: il calendario delle partite della Juventus in questo mese

Juventus, le possibili scelte di Allegri: Morata può rimanere fuori

Morata ©LaPresse

Viste le tante assenze ci sono solamente un paio di rebus da risolvere per Allegri riguardo l’undici titolare. Il più importante riguarda la presenza o meno di Morata. Lo spagnolo in questi giorni è al centro di chiacchiericci di mercato, la sua partenza verso il Barcellona pare probabile. E dunque non è da escludere che l’allenatore possa tenerlo fuori dai titolari. Con Kean pronto a completare il tridente con Dybala e Bernardeschi. A centrocampo Locatelli dovrebbe giocare con Rabiot e McKennie, per quello che al momento pare essere la linea mediana-tipo della formazione bianconera. In difesa l’altro rebus è su chi giocherà come esterno. Cuadrado favorito su De Sciglio, Alex Sandro su Pellegrini anche se non si escludono novità. Al centro sicuramente Bonucci con De Ligt. Ma se ne capirà ovviamente di più nei prossimi giorni, con l’augurio che non aumentino le indisponibilità