Calciomercato Juventus, colpaccio last minute | Ecco la condizione

0
240

Calciomercato Juventus, colpaccio last minute: ecco la condizione secondo quanto riportato questa mattina da TuttoSport

Il colpaccio potrebbe essere fatto solamente lastminute. Anche perché potrebbe arrivare alla Juventus solamente a una condizione. Almeno stando alle notizie che sono state riportate da TuttoSport questa mattina.

calciomercato juventus
Allegri @LaPresse

La situazione appare assai chiara. Anche perché, Cherubini, vorrebbe avere le mani libere per il prossimo mercato estivo, quando cercherà l’assalto a Vlahovic oppure a Scamacca. Insomma, in questo momento, le operazioni per il mercato di gennaio sono tutt’altro che definite. E, soprattutto, c’è una novità importante. La Juventus, infatti, potrebbe anche decidere di non dare il via libera per l’uscita di Morata – che è cercato dal Barcellona – se non avesse subito a disposizione quell’attaccante importante che Massimiliano Allegri ha chiesto. Il nome che gira sempre con maggiore insistenza è quello di Icardi. Ma l’argentino potrebbe arrivare solamente a una condizione.

LEGGI ANCHE:  Juventus-Napoli streaming | Come vedere il match su DAZN

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Allegri lo ha rilanciato | Ora può rimanere

Calciomercato Juventus, come può arrivare Icardi

Icardi (Getty)

Per quanto spiegato prima, soprattutto nella volontà di Cherubini di avere le mani libere a giugno, Icardi potrebbe arrivare solamente se il Psg aprisse al prestito per sei mesi senza la voglia di metterci obbligatoriamente un obbligo di riscatto. La condizione, l’unica, a quanto pare è proprio questa. Non ci sono altre possibilità in questo momento.

E qualora non si riuscisse ad arrivare ad un accordo, allora Allegri potrebbe bloccare come detto anche l’uscita di Morata che stasera, contro il Napoli, sarà in campo dal primo minuto. Lo spagnolo insomma potrebbe anche concludere la stagione in bianconero prima di salutare. Anche perché a quanto pare, possibilità che la Juventus lo riscatti in maniera definitiva non ce ne sono. Quei 35 milioni servono per altro.