Calciomercato Juventus, ormai è un fantasma | Separazione liberatoria

0
100

Calciomercato Juventus, la pazienza dei tifosi è finita: anche contro il Napoli, è stato autore di una prestazione horror.

Deludente, abulico, inconsistente, non più da Juve. L’involuzione di Alex Sandro è ormai sotto gli occhi di tutti, troppo evidente per non essere presa in considerazione con la dovuta dose di allarmismo.

Max Allegri @LaPresse

Da più di due anni, ormai, il brasiliano è la sbiadita copia di se stesso: compassato, distratto, sempre lento sulle seconde palle. Un esempio? Si riguardi con maggiore attenzione il goal di Mertens, che Alex Sandro avrebbe dovuto contenere. Il condizionale ì d’obbligo, perché l’ex Porto cerca di contrastare l’azione dell’attaccante di Spalletti da lontano, con una semi capriola arruffata: da brividi. Ma è ancor più raccapricciante chi, in conferenza stampa o comunque pubblicamente, lo difende, esaltandone le prestazioni.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, epurazione e colpaccio: “Via prima del 31 gennaio”

Quelle stesse prestazioni che molto probabilmente – si spera – nei piani alti avranno attenzionato. Ormai Luca Pellegrini è molto di più che una semplice riserva: l’ex Cagliari, del resto, è tutto quello che adesso l’ex Porto non è, e nella lista dei partenti per giugno il suo nome non può non essere scritto a caratteri cubitali. Il laterale “carioca” è legato ai bianconeri da un contratto in scadenza nel 2023: fino ad ora non è arrivata nessuna offerta concreta, solo qualche timido interessamento dalla Spagna e nulla più. Ma ormai, sembra un matrimonio destinato a concludersi con il più mesto degli addii.