Calciomercato Juventus, fissato l’obiettivo per l’attacco del futuro | La strategia

0
20

Questo mese di gennaio vede il calciomercato della Juventus tra gli argomenti principali. I tifosi aspettano novità soprattutto in attacco.

Il tecnico Allegri nei giorni è stato abbastanza chiaro. La rosa dovrebbe rimanere quella attuale, con il solo Ramsey in uscita. Il gallese dovrebbe tornare presto in Premier League. Il nodo rimane in attacco, perchè il Barcellona continua a premere per avere Alvaro Morata. Il calciatore sarebbe anche felice di tornare in Premier, ma la Juventus non intende lasciarlo partire a gennaio. Allegri gli ha confermato la massima fiducia e dunque sembra davvero improbabile che possano esserci novità in attacco nel corso di questo mese. Il condizionale rimane d’obbligo, visto che in ogni caso i bianconeri stanno cercando una punta per la prossima stagione.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, infuria il derby: addio doppio e Cherubini ko

LEGGI ANCHE –> E’ arrivato gennaio: il calendario delle partite della Juventus in questo mese

Calciomercato Juventus, tutto su Scamacca. Ma prima bisogna cedere Kulusevski

Il centravanti del Sassuolo Scamacca ©️getty

Come ha riportato la Gazzetta dello Sport, sembra ormai tramontata l’ipotesi Icardi. L’argentino sarebbe potuto arrivare solo in prestito in questo mese di gennaio. I piani della dirigenza bianconera guardano già al futuro, si vuole puntare tutto sull’arrivo di Gianluca Scamacca del Sassuolo. Centravanti di fisico e di buona tecnica, elemento sul quale poter puntare per gli anni a venire. E’ lui il prescelto di Allegri. Certo, prenderlo presuppone un investimento importante. Ed è per questo, spiega il quotidiano, che si cercherà di cedere Kulusevski. La partenza dello svedese – che piace in Premier League – potrebbe fruttare un tesoretto di almeno 30-35 milioni di euro da poter poi reinvestire sul bomber neroverde. Sembra essere dunque questa la strategia principale della Juventus, un affare da chiudere comunqu al più presto vista la concorrenza per il calciatore.