Voti Atalanta-Juventus: Morata mai domo | Danilo la agguanta nel finale

0
597

Pagelle Atalanta-Juventus e voti: Morata il migliore dei bianconeri. Ecco l’analisi delle prestazioni dei bianconeri.

Doveva rappresentare la partita della svolta, e invece Atalanta e Juventus non si fanno male: al “Gewiss Stadium” termina 1-1, con Danilo che arpiona nel finale una partita sbloccata da Malinovskyi.

Alvaro Morata ©️LaPresse

Pareggio nel complesso giusto, in una partita giocata ad alti ritmi, con occasioni da entrambe le parti. Vlahovic non ha trovato il goal, ma ha partecipato in maniera attiva alla manovra, andando alla conclusione in almeno tre circostanze nitide, e rivestendo un ruolo tutt’altro che secondario nell’azione che ha portato al pareggio in extremis della Juve. Buona la prova anche di Paulo Dybala: l’argentino caracolla molti palloni, e lo fa sempre con qualità. Super Morata, fino a quando le forze glielo consentono: qualità, abilità e tecnica. Delude Bonucci, superficiale e mai in partita; Rabiot ripaga Allegri della fiducia concessagli, disputando una prova ordinata, con corsa, qualità e dinamismo: il francese sfiora il goal con una conclusione che avrebbe fulminato Sportiello sul suo palo.

Leggi anche –> Atalanta-Juventus, rischio espulsione per Szczesny | Marelli non ha dubbi

Sontuosa la prova di De Ligt, un vero e proprio muro, mentre De Sciglio disputa una prova diligente, contenendo al minimo le “sfuriate” di Zappacosta.

JUVENTUS (4-3-3) Szczesny 6, Bonucci 5,5 (’79 Cuadrado 6), De Ligt 6,5, Danilo 6,5, De Sciglio 6, Rabiot 6,5 (’86 Arthur), Locatelli 6, Mckennie 6 (’81 Kean), Dybala 6,5, Morata 6,5 (’86 Ake), Vlahovic 6.