Calciomercato Juventus, le mani su Jorginho: c’è già la dead-line

0
25

Calciomercato Juventus, l’italo-brasiliano assicurerebbe maggiore qualità ad un reparto che quest’anno ha deluso sotto numerosi aspetti.

Se c’è un aspetto su cui allenatore e dirigenti sono d’accordo è la necessità di rafforzare il centrocampo. Sarà quello il reparto in assoluto più attenzionato durante la sessione estiva di calciomercato. La zona di campo che, anche a detta degli addetti ai lavori, ha maggiormente bisogno di innesti di qualità, possibilmente non troppo avanti con l’età, economicamente sostenibili e soprattutto che abbiano accumulato già una certa esperienza internazionale.

Calciomercato Juventus
Jorginho ©LaPresse

Basterebbero anche due o tre acquisti mirati. Non c’è l’urgenza, né la pretesa di rifare tutto daccapo, come ha fatto più volte presente Massimiliano Allegri durante le ultime interviste. Un restyling che in ogni caso interesserà l’intera rosa: nessun colpo ad effetto ma elementi funzionali al tipo di gioco che ha in mente il tecnico livornese. Che stavolta avrà ancora più voce in capitolo. Si parla molto di Sergej Milinkovic-Savic in questi giorni, obiettivo complicato ma non impossibile. Più difficile invece l’operazione che dovrebbe riportare Paul Pogba, in scadenza di contratto con il Manchester United, di nuovo all’ombra della Mole.

Calciomercato Juventus, si attende fine maggio per lanciare l’assalto a Jorginho

Juventus
Jorginho ©️LaPresse

Alla radice dei problemi offensivi della Juventus c’è soprattutto un centrocampo che quest’anno ha “girato” davvero poco. Poca qualità, ma non solo. Ecco perché servirebbe un regista coi controfiocchi, un giocatore che sappia fornire lo stesso apporto sia nella fase difensiva che in quella offensiva.

Un identikit che sembra corrispondere a quello dell’italo-brasiliano Jorginho, che dopo aver vinto tutto con il Chelsea scalpita per tornare a giocare in Serie A. Come ha spiegato il giornalista della Gazzetta dello Sport Giovanni Albanese sul canale Twitch di Juventibus, i bianconeri stanno aspettando fine maggio per affondare il colpo e dare il via alla trattativa per l’ex Napoli. Il tempo di capire se i Blues potranno fare mercato o meno, visto che per il momento è tutto bloccato per via delle sanzioni del governo all’ex patron Abramovich.