Calciomercato Juventus, Allegri gli dice addio: il regista se lo prende Guardiola

0
51

Calciomercato Juventus, Allegri gli dice addio: il regista, che piace tanto al tecnico bianconero, se lo prende Guardiola

La clamorosa eliminazione in Champions League contro il Real Madrid sembra aver lasciato il segno in casa Manchester City. Con Guardiola, che è ancora primo in classifica e che deve portare a termine il campionato, che già inizia a programmare la prossima stagione. Servono almeno tre innesti, secondo il Daily Mail, per il tecnico catalano, che soprattutto in mezzo al campo, vista l’uscita certa di Fernardinho, ha bisogno di un elemento pronto da buttare nella mischia.

calciomercato juventus
Allegri ©LaPresse

Ci aveva provato nel 2019 l’allenatore spagnolo. A quanto pare, il ritorno di fiamma, ci sarà la prossima estate, soprattutto per i problemi economici che il Barcellona ha e che costringe Laporta a cedere qualche pezzo da novanta. Il nome ovviamente è quello di De Jong, che nonostante le voci uscite nelle ultime settimane, sembra comunque essere quel giocatore maggiormente indiziato a lasciare il club catalano alla fine della stagione.

Calciomercato Juventus, Guardiola su De Jong

De Jong ©️LaPresse

Come detto prima di volare in Spagna lasciano l’Ajax, De Jong era stato vicino al Manchester City. Poi prese una decisione diversa e chissà se nel corso di questi anni si sarà pentito di quella scelta. Sembrava essere davvero a un passo dal City, con il suo entourage che aveva già visitato delle case nel nord della città inglese, poi la svolta, che ha messo nei guai Pep. Che però non si è risentito, anzi, sarebbe pronto a prenderlo per la prossima stagione per cercare nuovamente l’assalto alla massima competizione europea dopo la finale persa lo scorso anno e dopo la cocente delusione di mercoledì scorso in casa del Madrid.

Ovviamente, viste le diverse potenzialità economiche e visto quello che il City potrebbe dare a De Jong, è facile pensare che Cherubini possa avere davvero poche possibilità di prendere l’olandese.