Calciomercato Juventus, 24 milioni e percentuale sulla rivendita: accordo totale

0
34

Calciomercato Juventus, affare fatto tra i due club: il giocatore, seguito anche dai bianconeri, è pronto ad iniziare una nuova avventura.

Si è concluso dopo cinque stagioni il fortunato sodalizio tra l’Ajax ed Erik ten Hag, che si appresta a diventare il nuovo allenatore del Manchester United. L’allenatore olandese è stato uno dei principali artefici della “rinascita” dei Lancieri, capace di aprire più cicli vincenti negli ultimi anni. Il punto più alto della sua straordinaria avventura è sicuramente la semifinale di Champions League nel 2018-19, quando il Tottenham eliminò in maniera rocambolesca il club di Amsterdam. La dirigenza dei Red Devils ha deciso di affidarsi a ten Hag principalmente per la sua potenziale capacità di avviare un progetto. Oltre, ovviamente, a saper lavorare con i giovani e fargli sprigionare tutto il loro talento.

Urgano Juventus
Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco ©️LaPresse

Sotto la sua attenta guida sono esplosi giocatori come Frenkie de Jong e Matthijs de Ligt, tanto per citare due tra i più famosi che oggi militano nel Barcellona e nella Juventus. Una delle sue ultime “scoperte”, fuoriuscite dal sempre prolifico vivaio dell’Ajax, è Ryan Gravenberch. Classe 2002, di origini surinamesi, è in grado di ricoprire più ruoli a centrocampo. La sua duttilità ne ha fatto uno dei più ricercati nell’ultimo calciomercato, vista anche la grande esperienza internazionale a dispetto della giovane età.

Calciomercato Juventus, Gravenberch a un passo dal Bayern Monaco

Calciomercato Juventus
Ryan Gravenberch ©LaPresse

Entrato a far parte dell’Ajax quando aveva solamente otto anni, Gravenberch ha già abbattuto il muro delle cento presenze con la maglia dei Lancieri. Seguito dai principali club d’Europa, tra cui la stessa Juventus, è a un passo dal firmare con il Bayern Monaco. Stando a quanto riporta sul suo profilo Twitter il giornalista della Bild Christian Falk, l’affare andrà in porto nei prossimi giorni. I bavaresi sono pronti versare 18,5 milioni nelle casse dell’Ajax più 5,5 di bonus e una clausola sulla futura rivendita del 7,5%.