Calciomercato Juventus, Allegri si rifà la “corsia”: 15 milioni per tornare a volare

0
150

Calciomercato Juventus, 15 milioni di euro per tornare a volare e rimpolpare una delle regioni apparse più in difficoltà quest’anno.

Se gli addii di Dybala e Chiellini hanno catturato grande attenzione in queste ultime settimane, soprattutto alla luce di quelle che dovranno essere le contromosse future, ci sono tante altre questioni in casa bianconera annoverate tra le urgenze da risolvere da dirigenza e società.

Calciomercato Juventus
©LaPresse

Queste ultime sanno bene di dover archiviare celermente questa stagione insolitamente conclusa senza trofei, proiettando nuovamente la Vecchia Signora alla grande e gloriosa dimensione di un tempo. Per farlo servirà però operare con quell’intelligenza e lungimiranza che avevano contraddistinto le stagioni delle grandi vittorie ma che sembrano essere venute meno in quest’ultimo triennio, in seguito ad una serie di scelte tecniche e societarie che hanno causato una palese involuzione.

Non è mai troppo tardi però per rimediare ai propri errori e le prossime settimane di mercato potrebbero darci grande indicazioni circa le reali intenzioni e progettualità di un club da sempre abituato ad alzare trofei e intenzionato a seguire le orme del passato sotto l’egida di quel Massimiliano Allegri cui Agnelli ha voluto ridare grande fiducia dopo il biennio di allontanamento da Torino.

Calciomercato Juventus, 15 milioni per volare sulla fascia: Udogie e non solo

Calciomercato Juventus
Destiny Udogie ©LaPresse

Da diverse settimane a questa parte, si parla del forte interesse di Cherubini e colleghi per profili che possano migliorare l’apporto e la spinta delle corsie. Cuadrado è stato uno dei migliori protagonisti di questa stagione ma la carta di identità e l’assenza di validi alter-ego del brasiliano costringono a dover fare delle valutazioni in vista futura.

Questo ancor di più se si pensa all’ennesima stagione deludente di Alex Sandro e alla presenza di un Luca Pellegrini il cui voto annuale non può superare la discreta sufficienza. I nomi monitorati sono diversi e, tra questi, si segnala da un po’ quello di Udogie.

Il laterale dell’Udinese è valutato 15 milioni di euro, una cifra abbordabile per i piemontesi e che garantirebbe ai friulani una plusvalenza di 10 milioni rispetto alla cifra sborsata per il suo acquisto nelle casse del Verona. Sullo sfondo, più o meno alle stesse cifre, anche alcuni scenari in Eredivisie e quello di Emerson Palmieri, ormai ventisettenne e pronto a raggiungere nuovamente Londra dopo aver saputo che il Lione non lo riscatterà. I Blues se ne priverebbero senza grandi capricci.