Calciomercato Juventus, Allegri a ritmo di samba: 46 milioni e il super jolly

0
2863

Calciomercato Juventus, l’occasione dalla Premier League non tramonta: il jolly bianconero per mettere le mani sul gioiello brasiliano.

Sono tanti i nomi che in questi giorni stanno monopolizzando sempre più insistentemente l’attenzione mediatica in casa Juventus. Tra un Pogba ormai sempre più vicino a vestire nuovamente la maglia bianconera, e un Angel Di Maria che comunque resta nel mirino di “Madama” – che però dovrà rivedere la propria offerta contrattuale per “El Fideo”- l’attenzione di Cherubini è rivolta anche all’acquisto di almeno un’altra pedina in attacco, alla luce degli addii sempre più probabili di Kean e Morata.

Calciomercato Juventus
Allegri ©LaPresse

Uno dei profili che stuzzica maggiormente le fantasie degli uomini mercato della “Vecchia Signora” è quello di Gabriel Jesus, per il quale sono stati effettuati dei sondaggi esplorativi già in passato. Da tempo, infatti, il profilo dell’ex Palmeiras è stato sottoposto all’attenzione degli uomini mercato della Juventus, che hanno pensato al classe ’97 anche quando tutto lasciava presagire ad un addio, poi puntualmente concretizzatosi, di Cristiano Ronaldo. Seguito con interesse anche dal Milan, l’attaccante del Manchester sarebbe entrato prepotentemente nel mirino dell’Arsenal, che quest’oggi ha ufficializzato l’addio di Lacazette.

Calciomercato Juventus, l’asso vincente nella corsa a Gabriel Jesus

Calciomercato Juventus
Gabriel Jesus ©LaPresse

Come riferito dal “Daily Mirror”, però, i Citizens non hanno alcuna intenzione di fare sconti: Guardiola, infatti, sarebbe disposto a privarsi del proprio gioiello solo se dovesse arrivare un’offerta superiore ai 40 milioni di sterline (circa 46 milioni di euro). Inoltre, i Gunners – rispetto alla Juventus – potrebbero essere tagliati fuori nella corsa all’asso carioca da un particolare tutt’altro che trascurabile: gli uomini di Arteta, infatti, non hanno strappato il pass per la qualificazione in Champions League, piazzandosi al quinto posto alle spalle del Tottenham di Antonio Conte. Gabriel Jesus accetterà di “approdare” in Europa League? Staremo a vedere cosa succederà, fermo restando che il contratto del brasiliano scade nel 2023, e al momento le trattative per il rinnovo non hanno portato a sbocchi concreti.