Calciomercato Juventus, annuncio in radio: “100 milioni e via libera”

0
203

Calciomercato Juventus, rivelazione in radio: servono 100 milioni di euro per mettere le mani sul super gioiello.

Settimana intensa nel quartier generale della Juventus. Sono tante le trattative che i dirigenti bianconeri sperano di risolvere in tempi relativamente brevi, a cominciare da quelle legate al sempre più probabile ritorno di Paul Pogba, ma non solo. Anche con Di Maria i contatti proseguono, sebbene El Fideo non abbia ancora sciolto le riserve sul suo futuro, e la pista Berardi continui a resistere sullo sfondo.

Calciomercato Juventus
Cherubini e Nedved ©LaPresse

Puntellando la batteria di esterni con il probabile innesto di Kostic e la permanenza di Alvaro Morata, la “Vecchia Signora” andrebbe a dirottare nuovamente le sue attenzioni sul centrocampo. Difficile che la Juve possa piazzare un colpo da 90 per rimpolpare la zona nevralgica del campo senza riuscire a sbloccare qualche cessione importante, con il ricavato delle quali, a quel punto, si potrebbe dare la caccia ad un vecchio pallino mai tramontato di Max Allegri: Sergej Milinkovic Savic. Il “Sergente” della Lazio, monitorato con estrema attenzione dal Manchester United e dal Psg, è legato alla Lazio da un contratto in scadenza nel 2024. Reduce da una stagione esaltante, il “Sergente” potrebbe decidere di cambiare aria, nel caso in cui dovesse effettivamente arrivare un’offerta irrinunciabile.

Calciomercato Juventus, prezzo fissato per Milinkovic Savic

Calciomercato Juventus
Sergej Milinkovic Savic ©LaPresse

Lo stesso patron dei biancocelesti, Claudio Lotito, in più di una circostanza ci ha tenuto a ribadire che non ha alcuna intenzione di trattenere controvoglia il proprio gioiello, a patto che arrivi un’offerta soddisfacente per tutte le parti in causa, che stando a quanto riferito da Ilario Di Giovanbattista – direttore editoriale di Radio Radio – dovrebbe attestarsi sui 100 milioni di euro. Valutazione sicuramente importante, e che aprirebbe scenari suggestivi: la sensazione , però, è che i capitolini possano entrare nell’ordine di idee di sedersi al tavolo delle negoziazioni valutando un’eventuale offerta da 80-85 milioni di euro, cifra che al momento nessun club avrebbe messo sul piatto.