Calciomercato Juventus, il “caso” è esploso: addio a prezzo stracciato

0
216

Calciomercato Juventus, ormai il club ha deciso: addio a prezzo stracciato perché non rientra nei piani di Allegri. Oggi l’incontro

Nonostante 43 presenze in stagione, quindi praticamente un punto fermo nello scacchiere tattico di Gasperini, l’Atalanta ha deciso di non riscattare Demiral. O per meglio dire ha deciso di non versare i 21 milioni di euro pattuiti per lo scorso anno per prendere in maniera definitiva il calciatore che di conseguenza tornerà alla Juventus ma sarà solamente di passaggio alla Continassa, visto che Allegri non lo vede nel proprio progetto tecnico. Insomma, si dovrà per forza di cose trovare una soluzione.

Calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Secondo il Corriere dello Sport però potrebbero anche aprirsi le porte per un ritorno in Lombardia per Demiral, visto che oggi sarebbe in programma un incontro tra la società bianconera e quella nerazzurra per capire se ci sono i margini di un possibile sconto. La sensazione è che la Juventus potrebbe aprire anche a questo, visto che ha bisogno di soldi e visto che non troverà più quei 21 milioni di euro che era convinta di prendere da questa cessione.

Calciomercato Juventus, il futuro di Demiral

Merih Demiral ©LaPresse

Il futuro quindi rimane incerto: una sola cosa è certa, che Demiral non rimarrà in bianconero. E oggi l’incontro con l’Atalanta potrebbe comunque aprire un nuovo scenario. La Dea chiederà uno sconto, un massimo di 14-15 milioni di euro per riprenderlo e poi capire se ci sono le basi per continuare a giocare sotto gli ordini di Gasperini o andare via piazzando una plusvalenza. La Juventus con quei soldi cercherà magari di prendere un altro difensore visto che c’è da coprire il buco lasciato da Chiellini e soprattutto da tenere duro in caso di assalto di un top club Europeo a De Ligt. Ma Demiral, che poteva essere comunque una soluzione, non è presa in considerazione da parte di Allegri, che non lo vede nel suo undici titolare. E il turco vuole giocare con continuità, una cosa che la Juve non può garantire.