Calciomercato Juventus, adesso è ufficiale | Addio in Serie A

0
169

Il calciomercato della Juventus in questa fase non è fatto solo dalla ricerca di acquisti ma passa anche da cessioni di elementi in organico.

I tifosi bianconeri aspettano con ansia che possano arrivare a Torino quegli elementi in grado di rendere più forte la squadra di Allegri. I nomi importanti non mancano e presto dovrebbe arrivare l’ufficialità dei loro acquisti. Nel frattempo però la società è impegnata anche a trovare delle risorse economiche attraverso la cessione di quei giocatori che non rientrano nei piani del club.

calciomercato juventus
Commisso

Uno di questi è Rolando Mandragora, centrocampista centrale che il Torino non ha riscattato dopo una ottima stagione in maglia granata. Il mediano è finito nei radar della Fiorentina. Un affare del quale si parlava da giorni che adesso è diventato anche ufficiale.

Calciomercato Juventus, la Fiorentina presenta mercoledì Mandragora

Calciomercato Juventus
Rolando Mandragora ©LaPresse

“La Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Rolando Mandragora dalla FC Juventus. – si legge nella nota del club gigliato – Mandragora, nato a Napoli il 29 Giugno del 1997, ha indossato, in serie A, la maglia di Genoa, Juventus, Udinese e Torino. In totale, nella massima serie, ha disputato 151 partite, realizzando 8 reti. Il nuovo calciatore viola conta anche una presenza con la Nazionale Italiana. Mandragora verrà presentato alla stampa dal DG Joe Barone mercoledì 6 luglio alle ore 12:00 presso la sala stampa del Museo del Calcio a Coverciano. Per l’accesso alla sala stampa sarà obbligatorio indossare una mascherina FFP2″.

Le cifre dell’accordo con la Juve

“Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società ACF
Fiorentina S.r.l. per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Rolando Mandragora a fronte di un corrispettivo di € 8,2 milioni, pagabile in tre esercizi, che potrà essere incrementato, nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva del calciatore, per un importo non superiore a € 1,0 milioni, al raggiungimento di specifici obiettivi sportivi. Tale operazione genera un impatto economico negativo sull’esercizio 2021/2022 pari a € 1,3 milioni, per effettodell’adeguamento del valore netto contabile del diritto alle prestazioni sportive del calciatore” si legge nella nota del club bianconero.