Calciomercato Juventus, doppio colpaccio dal Psg: offerta lampo

0
93

Calciomercato Juventus, offerta lampo e doppio colpaccio dal PSG. Cherubini a dir poco scatenato.

Dopo una fase di mercato abbastanza bloccata, in quel di Torino si è iniziato ad operare con concretezza e celerità, consapevolmente della necessità di plasmare una rosa che già dal prossimo mese vorrà tornare a combattere con vigore per i nobili obiettivi di un tempo.

Calciomercato Juventus
ALFREDO FALCONE

L’umore dei tifosi juventini nelle prime settimane di questa campagna acquisti non era stato dei migliori, a causa di una stagione da poco conclusasi con reiterate delusioni e un modus operandi di Cherubini che era apparso fino a quel momento abbastanza bloccato. In realtà, da quando si è entrati nel mese di luglio, si è sin da subito colto un cambio di tendenza, complice l’incastrarsi di diverse situazioni che ha permesso alla Vecchia Signora di veder sbloccato il proprio mercato in entrata.

Calciomercato Juventus, offerta lampo e doppio arrivo dal PSG

Calciomercato Juventus Paredes
Leandro Paredes ©LaPresse

Chiuse le operazioni Di Maria e Pogba, il turning point di questi mesi estivi è stata la cessione di de Ligt, dai più impronosticabile fino al mese di maggio ma divenuta pian piano sempre più concreta realtà dopo le ammissioni non ipocrite da parte dello stesso giocatore. Quest’ultimo è alla fine approdato a Bayern Monaco, causando un vuoto tecnico importante nello scacchiere di Allegri ma al contempo fruttando un’entrata di circa 80 milioni di euro as Agnelli.

Parte di questi sono stati già reinvestiti su Bremer, approdato a Torino nella serata di ieri e rappresentante ad oggi il terzo grande colpo di un calciomercato destinato a non esaurirsi qui. In particolar modo, in attesa di aggiornamenti su un fronte Zaniolo sempre interessante, riportiamo gli ultimi aggiornamenti a cura di Paolo Paganini. Quest’ultimo ha evidenziato come ci sia stato un nuovo incontro tra i dirigenti sabaudi e il PSG, in occasione del quale si è discusso di Paredes.

In questa stessa occasione i parigini hanno proposto anche Kurzawa, mai esploso tanto quanto ci si aspettasse a inizio carriera ma potenzialmente interessante per corroborare le corsie bianconere.