Calciomercato, accordo trovato: la Juventus ha piazzato il poker

0
107

Calciomercato, il club bianconero potrebbe presto mettere a segno il quarto colpo di mercato dopo quelli di Pogba, Di Maria e Bremer. 

La casella degli acquisti potrebbe tornare presto a riempirsi. Il “trio” (Pogba, Di Maria e Bremer) dei volti nuovi sta per diventare un “quartetto”: sì, perché sembra sia tutto fatto per quello che sarà il quarto colpo del mercato della Juventus. Confermate dunque le indiscrezioni dei giorni scorsi: il futuro di Filip Kostic si tingerà di bianconero. La Vecchia Signora ha definitivamente superato la concorrenza del West Ham, che una settimana fa, secondo i media inglesi, era a un passo dall’esterno dell’Eintracht Francoforte. Ma l’improvviso “ritorno” della Juventus sul giocatore ha cambiato le carte in tavola.

juventus

Da Londra, non a caso, hanno già annunciato un accordo di massima per Maxwel Cornet del Burnley, segno che hanno ormai abbandonato la pista che conduce a Kostic. Adesso è rimasta solo la Juventus sull’esterno ventinovenne che è stato uno dei grandi protagonisti, lo scorso anno, della cavalcata vincente in Europa League dell’Eintracht Francoforte.

Calciomercato, principio di accordo con l’Eintracht Francoforte per Kostic

Kostic ©LaPresse

La Juventus nelle ultime ore ha trovato l’accordo con i tedeschi: le prossime saranno quelle degli aspetti formali. Strette di mano e firme. C’è ovviamente anche l’ok dell’entourage del nazionale serbo, che andrà a percepire tre milioni e mezzo netti compresi di bonus. Contratto di tre anni per il compagno di Dusan Vlahovic, con cui si spera instaurerà lo stesso feeling già ammirato con la rappresentativa di Dragan Stojkovic. I bianconeri verseranno circa venti milioni nelle casse dell’Eintracht, avvicinandosi così all’offerta del West Ham. Ieri Kostic ha giocato la sua ultima partita in Bundesliga: a fine match ha salutato i tifosi e si appresta a fare le valigie. L’obiettivo di Allegri è averlo a disposizione già nella gara d’esordio di Ferragosto con il Sassuolo.