Juventus, Allegri ai titoli di coda: “scelto” il ritorno di Conte

0
94

Juventus, sui social monta la protesta dopo lo scivolone di Monza: continua a spopolare l’hashtag “AllegriOut”.

“Una follia”. Queste le parole dell’amministratore delegato bianconero Maurizio Arrivabene quando, a pochi minuti dal fischio d’inizio del match con il Monza, gli hanno chiesto se Massimiliano Allegri fosse in discussione. “Fare processi sommari e individuare a tutti i costi un colpevole non aiuta”, ha detto. Ribandendo poi che nell’eventualità di un esonero del tecnico livornese il primo a doversi dimettere sarebbe lui. Perché “se c’è da trovare un colpevole allora quello sono io. Sono al vertice della società, tocca a me far funzionale le cose”. Non sappiamo se a margine della sfida coi brianzoli Arrivabene abbia cambiato idea, costretto a prendere atto dell’ennesima figuraccia della sua squadra.

Allegri Calciomercato Juventus
Max Allegri ©LaPresse

Esonero o meno, i prossimi saranno giorni di duro lavoro in casa Juve, ma soprattutto di riflessioni. Così le cose non possono più andare ed è inimmaginabile vivere un’altra annata deludente come quella dello scorso anno, conclusa senza neppure un titolo.

Juventus, in tanti invocano a gran voce il tecnico salentino

Calciomercato Juventus
Antonio Conte ©️LaPresse

E i tifosi? I tifosi stentano a credere alle enormi difficoltà che incontro la loro squadra del cuore ormai partita dopo partita. Una Juventus così deludente e passiva si fa fatica a ricordare. In pochi, pochissimi si schierano dalla parte dell’allenatore, anzi. Sui social continua a spopolare l’hashtag “AllegriOut”. E quando si tratta di dover immaginare chi possa sedersi al suo posto in panchina, la maggior parte di loro non ha dubbi. Un solo nome: Antonio Conte. Dopo la gara di Monza in tanti si augurano un ritorno del tecnico salentino, colui che diede vita, nel lontano 2012, al ciclo vincente. Oggi Conte è alla guida del Tottenham e il suo futuro sembra essere in Premier League. Ma c’è chi ci spera.

Ad esempio l’utente @lupogdg, che scrive – con un tocco di rassegnazione – su Twitter: “L’unico che potrebbe raddrizzare la schiena di questi giocatori è Antonio Conte. Quindi non c’è possibilità che questo accada. Aspettiamo tempi migliori”. Qui in basso un altro tweet che non ha bisogno di commenti o spiegazioni: