Scarso impegno e addio alla Juventus: “Ha tirato i remi in barca”

0
100

Scarso impegno e addio, arriva l’annuncio bomba che spaventa il mondo Juventus e che riporta indietro ad una situazione già verificatasi più volte in passato.

Che il momento bianconero non sia felicissimo è noto a tutti da tempo, come emerso dall’attuale posizione in classifica degli uomini di Allegri e come testimoniato anche dalle tante voci che stanno interessando la posizione del mister e di diversi giocatori, finiti nell’occhio del ciclone per atteggiamenti e comportamenti non proprio felicissimi.

Dirigenza

Al di là delle difficoltà tattico-tecniche, ciò che ha sorpreso è stata la difficoltà di ambientamento di alcuni, soprattutto alla luce dell’importanza del proprio nome e della carriera che tanto avevano fatto sperare ad una piazza da tempo reclamante e necessitante di un importante rilancio verso l’alto. Il riferimento più chiaro è a quell’Angel Di Maria che, come già dettovi, sembra destinato a tornare nel proprio paese natio alla fine di quest’esperienza all’ombra della Mole.

Al di là delle comuni difficoltà, El Fideo è stato colui in grado di scontentare maggiormente l’ambiente, a causa di atteggiamenti e prestazioni non degne del suo nome e di quelle altissime attese ampliate dall’esordio con gol contro il Sassuolo.

Scarso impegno e addio Juve: annuncio bomba su Moise Kean

Calciomercato Juventus
Nikola Milenkovic e Moise Kean ©LaPresse

In momenti delicati come questo, però, puntare il dito sul singolo non è di certo l’atteggiamento più felice. In tipico stile Juventus, si cercherà di risalire dalle ceneri, navigando tutti nella stessa direzione e, soprattutto, comprendendo vicendevolmente le difficoltà incontrate al fine di cercare i giusti grimaldelli che permettano di superarle.

Particolare attenzione merita poi il caso Kean, aperto ormai un anno fa e, in particolar modo, da quando il ritorno del grande ex era stato caricato da importanti speranze alla luce del quasi inatteso addio di Cristiano Ronaldo. Tornato di certo non al livello al quale aveva lasciato, di Moise ha oggi parlato Luca Momblano a Juventibus, così esprimendosi.

Secondo alcune voci dall’interno #Kean sarebbe rientrato di nuovo in un loop di ‘scontento’ e scarso impegno in allenamento. Avrebbe tirato un po’ i remi in barca“.