Calciomercato Juventus, “giallo” riscatto: 37,5 milioni per la riconferma

0
116

Calciomercato Juventus, “giallo” per il riscatto da quasi 40 milioni di euro a fine anno. Anche in Premier League osservano con attenzione, ecco gli ultimi aggiornamenti.

In queste settimane di congedo dal calcio giocato, non poca attenzione hanno suscitato le questioni di mercato, divenute in casa bianconera anche come una sorta di baluardo di speranza per il futuro, considerate le non felicissime premesse del presente. In realtà, il tempo per rialzarsi e assestarsi nuovamente sui livelli di un tempo c’è ancora ma resta necessaria una svolta che permetta definitivamente di archiviare questa prima parentesi stagionale e tuffarsi nel prossimo spezzone di stagione con atteggiamento e slanci totalmente rinnovati.

Non sarà di certo compito semplice ma il calciomercato estivo, unitamente al nome dell’allenatore e la nobiltà della piazza impongono la ricerca di alternative e grimaldelli per ricucire non solo il legame incrinatosi con i tifosi ma anche per ridurre il gap venutosi a creare con quelle che erano considerate le dirette concorrenti per un campionato da affrontare con l’obiettivo di arrivare davanti a tutti.

Calciomercato Juventus, l’Arsenal non molla Locatelli

Locatelli Juventus Calciomercato
Manuel Locatelli ©LaPresseo

Come sovente evidenziato, però, non è mai troppo tardi o presto per affrontare questioni legate alla campagna acquisti, a maggior ragione se si pensa all’ulteriore valore riparatorio che essa potrebbe assumere in un anno particolare come quello caratterizzato dal Mondiale in Qatar ad interim. Tante le questioni sul tavolo di Cherubini e colleghi, a partire da quelle legate ai rinnovi o alle valutazioni su chi trattenere e chi provare ad allontanare.

Particolare interesse suscita poi la ricostruzione de “La Gazzetta dello Sport”, a detta della quale a fine anno il futuro di Manuel Locatelli potrebbe rappresentare una questione ricca di interesse. L’ex Sassuolo a fine anno dovrà essere riscattato per una cifra di 25 milioni più 12.5 di bonus per un complessivo rasentante i 40 milioni di euro. Le attuali prestazioni e la sua relegazione nelle gerarchie della mediana infiammano però nuovamente lo scenario Arsenal, interessato alle sue prestazioni già nell’estate del suo approdo a Torino.