Juventus, continuano ad “esonerare” Allegri: ennesima conferma

0
224

Juventus, continuano le voci di esonero di Allegri: ennesima conferma su quello che potrebbe essere il futuro del tecnico bianconero

Massimiliano Allegri si gioca tutto in pochi giorni. Dalla gara contro il Bologna di domani, passando dalla Champions e finendo poi con Milan e Torino. Se la Juventus non dovesse dimostrare un passo in avanti sotto l’aspetto del gioco e non dovesse riuscire soprattutto a fare risultati, un cambio in panchina potrebbe essere quasi automatico. Insomma, per il livornese saranno veramente dei giorni caldi e anche molto.

Juventus
©️LaPresse

In tutto questo poi ci sono anche quelle che sono le indicazioni dei bookmaker che, molto spesso, ci prendono anche. Se nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato di come la quota di un esonero sia scesa in maniera clamorosa, adesso vi rendiamo conto di quella che è un altro tipo di scommessa che si potrebbe piazzare sulle sorti dell’attuale allenatore della squadra bianconera.

Juventus, la quota di Allegri mai così alta

Calciomercato Juventus
Nedved e Cherubini ©️LaPresse

Il tempo limite è quello del 22 gennaio del 2023: al momento, la permanenza di Allegri a quella data in seno alla Juventus è data 1,60 volte la posta. Non altissima, direte voi. Ma il senso è appunto questo. Fino al momento mai è stata così alta e mai aveva toccato questi livelli. Insomma, anche i bookmakers iniziano a mandare indizi e iniziano a mettere in evidenza una questione: quella di un possibile addio nei prossimi mesi e prima ovviamente della scadenza del contratto.

Come detto le prossime settimane saranno quelle decisive. Quelle importanti. Quelle che potrebbero cambiare le carte in tavola. Ci si gioca la stagione in pochissimi giorni e serve una svolta immediata. Tutti sperano possa arrivare e continuare così anche con Max in panca.