Juventus, Allegri non perde tempo: decisione choc sul suo futuro

0
89

Juventus, mister Allegri non ha più dubbi. Decisione immediata sul futuro, sottintendente la chiarezza e la lungimiranza della sua visione.

Il tecnico ha dimostrato fin qui di non essere cambiato negli ultimi anni. Per dirla con le parole di alcuni dei suoi detrattori, Max è reo di non essersi aggiornato nel corso dello stop biennale, come emerso dalle difficoltà palesate da una rosa che  ha fin qui reso molto meno rispetto alle iniziali aspettative.

Allegri

Al contempo, va sottolineato come la Juventus sembri adesso intenzionata a vivere un necessario e atteso momento di svolta, alla luce di un percorso fin qui infausto e che non può assolutamente continuare, per il bene del mister ma anche della squadra e società tutta. Sarà fondamentale il navigare tutti nella stessa direzione, mettendo da parte anche gli antichi dissapori, ove ve ne fossero, e cercare di trovare le contromisure alle problematiche emerse in questa primissima parte di stagione.

Già la risposta con il Bologna, match inaugurante un iter di ripresa dopo la sosta delle Nazionali, è stato importante indicatore da questo punto di vista, con una squadra che, pur senza brillare tantissimo, è riuscita a imporsi in modo netto e rotondo su una compagine attrezzata e tutt’altro che snobbabile, soprattutto se si pensa ai recenti risultati di Vlahovic e colleghi contro le cosiddette avversarie alla portata.

Juventus, il futuro di Allegri non è un mistero: ecco la decisione del tecnico

Juventus
Max Allegri ©LaPresse

Saranno adesso le prossime settimane a sentenziare circa il futuro di questa rosa e delle sue potenzialità, al netto di un’universale consapevolezza dell’importanza della profondità e la qualità dello scacchiere allestito da Cherubini e colleghi nel recente passato. Particolare attenzione, in tutto ciò, continua a meritare la posizione di Massimiliano Allegri, sul quale gravano non pochi dubbi e perplessità ma la cui presenza all’ombra della Mole è ad oggi assicurata da un contratto longevo quanto ricco.

Ciò non toglie, però, che il caro e buon Max, dall’alto di una saggezza e intelligenza non solo calcistica, non possa già pensare a delle eventuali alternative per una vita professionale più lontana dal mondo del calcio. Il livornese è infatti divenuto negli scorsi giorni socio di controllo col 57% diretto della ex Care International ribattezzata Vgm International. La società cura i diritti di immagine e marketing dei personaggi dello spettacolo, oltre che a interessarsi alla compravendita immobiliare.

A ciò si aggiunga la sua quota di circa il 2% nella BuddyFit, prima app ad occuparsi della salute e del fitness e che conta al suo interno già noti volti come quello di Diletta Leotta e Zlatan Ibrahimovic.