Doppia beffa Juventus, tandem da sogno: Serie A ‘umiliata‘

0
59

Doppia beffa Juventus e tandem da sogno, umiliazione totale in casa bianconera e in tutto il nostro campionato.

La Juve, così come tante altre realtà più e meno nobili di Serie A, è adesso pronta a tuffarsi in quella che sarà la parentesi finale di una prima parte di stagione antecedente al Mondiale, generatrice di non poche delusioni all’ombra della Mole. Plurimi, infatti, i punti smarriti da Vlahovic e colleghi lungo il percorso, sia in campionato che in Champions.

La vittoria nel derby potrebbe, forse, aver rinvigorito l’entusiasmo, dopo settimane difficili e contraddistinte anche dalla singolare scelta di portare la squadra in ritiro, al fine di provare a riaccendere una scintilla che da tempo aveva smesso di brillare. Alle prossime gare, dunque, l’ardua sentenza, in attesa di uno spezzone importante e catalizzato dalla sfida con il Bologna.

Calciomercato Juventus, doppia beffa e Serie A spalle al muro: non solo Ndicka

N'Dicka
N’Dicka contro il Bayern Monaco ©️LaPresse

Intanto, sul fronte mercato, arrivano notizie non proprio entusiasmanti e sottintendenti, anzi, il grande gap venutosi a creare in questi anni tra la Juventus e altre importanti realtà continentali. Particolare attenzione merita quanto riferito da Standard.co.uk, espressosi su quelle che sono le intenzioni dell’Arsenal.

Come ricorderete, i Gunners vantano tra le proprie fila un giocatore promettente quanto importante quale Gabriel, finito nel mirino della Roma ma soprattutto della Juventus durante la scorsa estate. In Inghilterra hanno subito lasciato intendere di non volersi privare del brasiliano, se non alle cifre ritenute congrue. Le penne inglesi hanno però di fatto “umiliato” la Serie A, parlando di un forte interesse di Arteta anche per il difensore dell’Eintracht Francoforte, Ndicka.

Anch’egli accostato a Juventus, Roma (e Inter), è presentato oltremanica come il rincalzo ideale per mettere Arteta nelle giuste condizioni di vantare una coppia di centrali importante e destinata ad essere solamente una suggestione onirica della Juve e della Serie A tutta.