Calciomercato, Messi-Juventus e l’affare del secolo: doppio acquisto da 70 milioni

0
153

Calciomercato, i bianconeri potrebbero essere “decisivi” per il ritorno della Pulce al Camp Nou. Ecco l’intreccio rovente.

Un’indiscrezione dall’Argentina, qualche settimana fa, ha messo in discussione il futuro di Leo Messi al Psg. E la notizia giunta dal Sudamerica è di quelle da far tremare i polsi: il sette volte vincitore del Pallone d’Oro starebbe pensando di far ritorno al Barcellona nell’estate 2023. Una suggestione o qualcosa sta bollendo veramente in pentola? Di vero c’è che la Pulce andrà in scadenza dal prossimo giugno. Esiste un’opzione per prolungare il contratto ma di fronte ad eventuali sirene dalla Catalogna il giocatore potrebbe vacillare.

Calciomercato Juventus
Di Maria e Messi ©️LaPresse

Barcellona, infatti, è casa sua. Rappresenta uno dei luoghi del cuore, visto che è in maglia blaugrana che il suo immenso talento è esploso definitivamente. Fecero scalpore le copiose lacrime versate dal capitano della nazionale albiceleste due estati fa quando, per motivi prettamente finanziari, il club presieduto da Joan Laporta fu impossibilitato a rinnovare il pesante contratto dell’argentino, favorendone così l’approdo nella capitale parigina.

Calciomercato, Ferran Torres e Dembelé verso Torino se la Pulce ritorna in Catalogna

Dembelé
Ousmane Dembelé ©️Ansafoto

Ma la sensazione è che in Francia non abbiamo ancora visto il vero Messi, se non a sprazzi. E non solo per motivi anagrafici. Quasi come se a Parigi non fosse felice come lo era invece nella “sua” Barcellona. Ecco perché dalla città catalana si sono messi in moto per riprendersi il loro “simbolo”. E la Juventus potrebbe avere un ruolo attivo in quest’operazione, facilitando il rientro di Messi al Camp Nou. Com’è possibile? Acquistando Ferran Torres e Ousmane Dembelé, due giocatori che il Barça potrebbe lasciare andare, come sostiene il portale elgoldigital.com, se dovesse davvero pensare di riprendersi Messi. Due contratti, infatti, che in questo momento “pesano” sul bilancio del Barcellona.