Affare da 90 milioni: la Juventus fiuta il colpo alla Ronaldo

0
51

Sono sempre gli affari di calciomercato a scuotere i tifosi della Juventus quando ormai manca sempre meno all’arrivo del mese di gennaio.

La squadra bianconera deve cercare di chiudere nel migliore dei modi questo 2022. Una fine che sarà anticipata di parecchio rispetto al solito, considerato che a metà novembre arriverà una lunga sosta per i mondiali che si giocheranno in Qatar. Si riprenderà a giocare nel mese di gennaio ed è allora che i bianconeri dovranno sprintare per cercare di giocarsi allo sprint uno dei primi quattro posti in graduatoria.

La dirigenza juventina juvelive.it
La dirigenza juventina/ LaPresse

Questa pausa servirà anche alla dirigenza per iniziare a tirare le prime somme sulla stagione in corso. Perchè non ci sono dubbi sul fatto che la squadra anche nel corso del 2023 sarà rinnovata, con l’arrivo di altri giocatori chiamati ad aprire un nuovo ciclo. Fari puntati sugli acquisti ma anche sulle cessioni.

Calciomercato Juventus, il Real Madrid si tira fuori dalla corsa per Mudryk

Mudryk, attaccante dello Shakhtar juvelive.it
Mudryk, attaccante dello Shakhtar @LaPresse

C’è un giovane attaccante che intriga parecchi club europei, stiamo parlando di Mudryk dello Shakhtar Donetsk. Considerato il nuovo Ronaldo, giocatore che ha ancora ampi margini di crescita nonostante il suo talento sia sotto gli occhi di tutti. Come spiega “Todofichajes” Manchester City, Juventus e Arsenal sono sulle tracce del calciatore, che gli ucraini però non hanno intenzione di cedere per meno di 90 milioni di euro. Con una big che si è tirata indietro, vale a dire il Real Madrid. Una concorrente pericolosa in meno per cercare di arrivare all’attaccante. Anche se il prezzo del cartellino, specie di questi tempi, è tutt’altro che regalato.