Calciomercato Juventus, offerta speciale per il rinnovo: formula a sorpresa

0
61

Calciomercato Juventus, le parole al miele del tecnico “nascondono” una nuova proposta da parte del club per convincerlo a restare.

L’avventura continentale della Juventus proseguirà dunque in Europa League. I bianconeri hanno fallito l’obiettivo ottavi di finale per la prima volta dopo nove stagioni e adesso dovranno cimentarsi in quella che possiamo considerare la “cadetteria” d’Europa. Non una prospettiva allettante per la tifoseria, abituata a ben altri palcoscenici in questi anni. Ma la Vecchia Signora non può in alcun modo snobbare questa competizione, nella quale dovrà impegnarsi per arrivare il più lontano possibile. Non solo per una motivazione economica.

Calciomercato Juventus, offerta speciale per il rinnovo: formula a sorpresa
©️LaPresse

Se l’obiettivo è quello di riaprire presto un ciclo vincente, non si può prendere sotto gamba una manifestazione l’Europa League. Massimiliano Allegri, al di là se sarà ancora lui l’allenatore della Juventus nei prossimi mesi, l’ha spiegato abbastanza bene in conferenza stampa. Dopo la lunga pausa per i Mondiali, nella speranza che si svuoti completamente l’infermeria, assisteremo probabilmente ad una Juve battagliera su entrambi i fronti.

Calciomercato Juventus, il Real Madrid non vuole mollare Asensio

Calciomercato Juventus, offerta speciale per il rinnovo: formula a sorpresa
Asensio ©️LaPresse

La dirigenza, intanto, si sta muovendo parallelamente pianificando le prossime mosse in vista del mercato di gennaio. Un giocatore che da tempo è sul taccuino del direttore sportivo Federico Cherubini è Marco Asensio, che sembra sempre più lontano dal Real Madrid. L’attaccante esterno attualmente è una riserva nei Blancos, il suo contratto scadrà la prossima estate e, stando ai rumors, difficilmente verrà rinnovato.

Nell’ultimo periodo, tuttavia, Carlo Ancelotti ha deciso di dargli maggiore spazio. Mercoledì scorso è tornato al gol contro gli scozzesi del Celtic in Champions League e dalle parole del tecnico italiano – “è stato il migliore in campo, può fare la differenza” – traspare forse la volontà del club di fargli una proposta last minute affinché resti a Madrid. Secondo il quotidiano catalano El Nacional, il Real pensa ad un contratto di 7-8 milioni di euro annui, ma con dei bonus (numero gol segnati o convocazioni in nazionale) potrebbe man mano lievitare ed accontentare le richieste dell’entourage del calciatore.