Dal Barcellona alla Juventus: giù la maschera, proposta accettata

0
86

Proposta accettata e doppio rifiuto in Premier: vuole solo la Juventus. Tutti gli aggiornamenti dalla Spagna.

Dopo una fase molto delicata, la Juventus sembra aver ritrovato uno status quo abbastanza felice, almeno in Serie A. L’eliminazione dalla Champions è quasi acqua passata e dovrà rappresentare, da febbraio in poi, una spinta in più per provare a onorare quella cadetta competizione continentale attualmente rappresentante certamente uno degli obiettivi di questa stagione.

Calciomercato Juventus
Ferran Torres ©️LaPresse

Vincere l’Europa League, per quanto possa sembrare ad oggi prematuro parlarne, rappresenterebbe comunque una venia più che accettabile da rivolgere ai tifosi delusi da un girone Champions tutt’altro che nobile.

Al contempo, i tifosi della Vecchia Signora sono altrettanto consapevoli di dover sperare in un felice proseguimento della striscia di risultati catalizzata nel Derby della Mole e fin qui in grado di portare Rabiot e colleghi a imporsi su compagini più e meno nobili.

Reduce da una falsariga che ha visto la Juve fin qui imporsi quasi sempre di misura (eccezion fatta per la partita con l’Inter), a Torino cercheranno adesso di chiosare nel migliore dei modi questa prima parte di stagione, restando in una regione Champions che non condanna ancora del tutto al rifiuto di aneliti ben più importanti e rivolti al raggiungere la posizione attualmente occupata dal Napoli di Spalletti.

Calciomercato Juventus, Ferran Torres dice sì: doppio rifiuto per Allegri

Calciomercato Juventus
Ferran Torres ©️LaPresse

Frattanto, non manca comunque l’ormai solita e ben nota attenzione della società e della dirigenza sul fronte mercato. Dopo aver svolto una campagna acquisti importante e intelligente, la Juventus non è comunque subito riuscita a raccoglierne i frutti sperati. La guarigione palesata  fin qui lascia ben sperare ma non cela comunque la consapevolezza di dover adattare ulteriori cambiamenti, soprattutto a più lunga gittata.

Questo non solo alla luce dell’età e delle situazioni contrattuali di diversi giocatori ma anche e soprattutto di quelle che potrebbero essere le suggestive e nobili occasioni di mercato nel corso della prossima finestra estiva. Allegri ha sempre amato gestire una rosa ibrida, fatta di giovani talenti ma al contempo anche  profili esperti e saggi, sotto la cui egida far crescere i primi.

Ciò spiega l’attenzione palesata per Ferran Torres, fino a qualche anno fa certamente annoverabile tra i ‘crac’ del nostro continente ma pian piano persosi al Barcellona dopo essere costato ai blaugrana circa 50 milioni di euro. Il valenciano sa bene di dover lasciare il club a fine anno e la stessa società spagnola è consapevole di dover rinunciare ad incassi importanti ed equipollenti alle cifre investite per portarlo in Catalogna.

El Nacional, su questo fronte, ha evidenziato come Ferran sia affascinato dal progetto juventino, propostogli già la scorsa estate e avrebbe già detto di no a due club di Premier League, Wolverhampton e Newcastle.