Calciomercato, 10 milioni di euro a stagione: la Juve lo saluta definitivamente

0
38

La Juventus ha vinto il derby d’Italia, battuto il Verona e ora si prepara a chiudere nel migliore dei modi questo 2022 decisamente anomalo.

Per la prima volta nella storia del calcio i mondiali si giocheranno in inverno e ci sarà dunque una lunga sosta a partire dal 14 novembre e fino all’arrivo del mese di gennaio. In questa fase dunque la dirigenza juventina potrà fare, a bocce ferme, tutte le valutazioni del caso e capire se già a gennaio ci dovrà essere o meno qualche innesto.

Juventus in gol juvelive.it
Una esultanza della Juventus @LaPresse

Nel frattempo c’è da dire che la Juventus ha fatto passi avanti in classifica nell’ultimo periodo, avvicinandosi alle posizioni che contano. La vittoria nel derby d’Italia ha dato entusiasmo oltre ai tre punti, il successo di Verona ha confermato i progressi e c’è tanta voglia di fare il pieno in quest’ultima gara da disputare sognando un 2023 da protagonisti. Con la dirigenza che intanto si occuperà del mercato.

Juventus, Asensio verso l’Arsenal: proposta milionaria

Asensio juvelive.it
Asensio ©️Ansafoto

C’è un giocatore che spesso e volentieri è stato accostato ai colori bianconeri ed è Marcos Asensio, attaccante del Real Madrid. Che è in scadenza di contratto e dunque rappresenta un goloso obiettivo per i top club europei. Tanto più che nelle ultime settimane Ancelotti gli ha concesso un po’ di spazio e lui ha fatto vedere di avere tanto talento da spendere. Come spiega “El Nacional” per lui il futuro potrebbe essere in Inghilterra. Arteta infatti vorrebbe il giocatore nel suo Arsenal e i Gunners sarebbero pronti a mettere sul piatto un bonus di 10 milioni di euro alla firma, oltre ad uno stipendio per quattro anni superiore a quello che Asensio percepisce oggi al Real. Difficile per la Juventus competere con queste cifre.