Calciomercato, Milinkovic Savic alla Juventus: spunta la data

0
290

Calciomercato, Milinkovic-Savic alla Juventus: spunta anche la data del possibile arrivo in bianconero del centrocampista serbo

Il promesso sposo. O almeno questa è la sensazione: Milinkovic-Savic ieri è stato applaudito dall’Allianz Stadium e l’ultima volta che è successa una cosa del genere poi, dalle parti della Continassa, è arrivato Cristiano Ronaldo. Insomma, tutto lascia presagire che uno dei prossimi obiettivi della Juve – e non per gli applausi – sia appunto il centrocampista serbo della Lazio.

"Milinkovic nuovo giocatore della Juve": il verdetto bomba al 90'
Milinkovic Savic ©LaPresse

“Il Sergente” è legato ai biancocelesti da un contratto in scadenza nel 2024: nel caso in cui non si dovesse trovare il bandolo della matassa per il rinnovo a stretto giro di posta, è chiaro che per la Juve potrebbe essere più facile provare ad ingolosire Lotito con un’offerta allettante. Il patron della Lazio ha sempre chiesto 100 milioni di euro per lasciar partire il proprio gioiello, ma ad un anno dalla scadenza molte cose potrebbero cambiare.

Calciomercato Juventus, assalto a Milinkovic Savic: le ultime

Milinkovic-Savic 20221114 juvelive.it
Sergej Milinkovis-Savic @LaPresse

A fare chiarezza sulle voci riguardanti un possibile approdo di Milinkovic all’ombra della Mole ci ha pensato Sandro Sabatini, che a “Pressing” in onda sulle reti Mediaset ha esternato il suo punto di vista, fornendo una chiave di lettura piuttosto interessante:

“L’ultima volta che c’erano stati degli applausi del genere fu con Cristiano Ronaldo quando fece il gol in rovesciata, ma da quello che so l’arrivo di Milinkovic-Savic a gennaio è da escludere al 100% poi la sua situazione contrattuale non è buona, e se non rinnova conviene anche a Lotito venderlo. Se non rinnova Rabiot, la Juve andrà dritta su Milinkovic Savic in estate. Se rinnoverà invece farà una valutazione su Pogba, perché vederli tutti e tre insieme sarebbe difficile”.