Tra i due litiganti il terzo gode: Juve e Milan battute per 40 milioni

0
252

Calciomercato Juventus, visto l’ottimo Mondiale disputato, adesso, il centrocampista è valutato 40 milioni: i dettagli dell’operazione.

Stando, infatti, alle ultime indiscrezioni di mercato, adesso, visto l’ottimo Mondiale disputato dal centrocampista da autentico protagonista per la propria nazionale il talento della Serie A viene valutato almeno 40 milioni in caso di cessione.

Cherubini @lapresse

Il profilo in questione però potrebbe finire in Premier League nonostante un forte interesse delle due big ai vertici pronte a duellarsi per averlo in rosa. Infatti anche Juventus e Milan si sono mosse affinché si potesse chiudere l’operazione in entrata ma, per il momento, la squadra di Klopp, il Liverpool, sembra in pole per l’acquisto.

Calciomercato Juventus, Amrabat verso il Liverpool | 40 milioni sul piatto

amrabat @Lapresse

Milan e Juventus si sono mosse, in anticipo, sul centrocampista marocchino che in questa stagione ha, letteralmente, trascinato la sua nazionale alla conquista di un clamoroso quarto posto e scritto la storia di tutto un continente, qualificandosi in semifinale dei Mondiali.

Il giocatore della Fiorentina, adesso, soprattutto dopo questa passerella che l’ha visto autentico protagonista è già oggetto di desideri di grandi club ai vertici. Ma, stando alle ultime indiscrezioni provenienti da ‘Fichajes’, adesso, le due italiane potrebbero rimanere a bocca asciutta perché a fare la corte al centrocampista ci sarebbe direttamente il Liverpool di Klopp. I reds, si legge, sarebbero già pronti ad avanzare un’offerta importante sulla base di 40 milioni: cifra che lo stesso club detentore del cartellino, la Fiorentina, reputerebbe congruo e, quindi, totalmente a favore delle richieste. Un profilo che in Serie A stava già facendo la differenza ma che in questo mondiale ha definitivamente sancito le sue qualità. Adesso staremo a vedere se la squadra inglese riuscirà già a chiuderlo al più presto scavalcando, letteralmente, le due big ai vertici.