Vogliono soltanto lui, lo fregano ad Allegri: ossessione anti-Juventus

0
69

Calciomercato Juventus: il club accelera la trattativa per il calciatore. Vecchia Signora beffata da una storica rivale. 

Stando alle notizie venute alla luce in questi giorni, la Juventus di Massimiliano Allegri sarà una delle squadre più attive sul mercato che aprirà ufficialmente i battenti dopodomani. Una Juventus che, tra probabili operazioni in entrata (Mac Allister) e quasi certe operazioni in uscita (Soulé, Aké e Barbieri), è stata anche accostata recentemente ad Evan N’Dicka dell’Eintracht Francoforte che, col contratto in scadenza a giugno, potrebbe legarsi ai bianconeri già a gennaio in vista dell’estate.

Calciomercato Juventus, Allegri beffato: il calciatore firma per un'altra squadra.
Massimiliano Allegri ©LaPresse.

Un accordo, quello tra la Vecchia Signora e il difensore francese che, qualora si concretizzasse, metterebbe a disposizione di Massimiliano Allegri un elemento giovane ma già esperto in grado di prendere il posto del partente Alex Sandro al quale, salvo sorprese future, non dovrebbe essere rinnovato il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Su N’Dicka, oltre ai piemontesi, stando a quanto riportato da Estadio Deportivo, ci sarebbero quindi anche la Roma di José Mourinho e il Siviglia di Jorge Sampaoli.

Calciomercato Juventus, la Roma punta N’Dicka che però piace anche al Siviglia

Evan N’Dicka è, senza alcun dubbio, uno dei profili più ricercati in questi giorni che precedono l’apertura ufficiale del calciomercato. Legato fino al prossimo 30 giugno all’Eintracht Francoforte, col quale ha vinto l’Europa League lo scorso maggio, il giovane difensore francese, come riferisce Estadio Deportivo, sarebbe finito nella lista dei desideri, non solo della Juventus, ma anche della Roma, pronta a ingaggiarlo a parametro zero per la prossima stagione.

Calciomercato Juventus, N'Dicka: è contesa tra Roma e Siviglia.
N’Dicka con la maglia dell’Eintracht Francoforte ©LaPresse.

Una Roma che, fanno sapere dalla Spagna, dovrà però guardarsi le spalle dal Siviglia di Jorge Sampaoli che, intenzionato a puntellare quanto prima il suo reparto arretrato, avrebbe chiesto al ds Monchi di fare un piccolo sforzo economico per ingaggiare già a gennaio il classe ’99 che il club tedesco valuta non meno di 30 milioni di euro.