Calciomercato Juventus, l’asta è aperta: pressing dalla Premier

0
61

La Juventus inizia il nuovo anno lavorando mentre si scatenano rumors e voci riguardo le mosse di calciomercato della formazione bianconera.

Allegri e i suoi ragazzi lavoreranno anche oggi per preparare al meglio il ritorno in campo. C’è la Cremonese che attende la Juve e i bianconeri non possono sbagliare, devono ripartire da dove avevano lasciato prima della sosta. Vale a dire da una lunga striscia di risultati consecutivi che gli hanno permesso di scalare la graduatoria.

Calciomercato Juventus, l'asta è aperta: pressing dalla Premier
Sarà un 2023 a caccia di rinforzi per la Juventus ©LaPresse

Nel frattempo la nuova dirigenza che compone il cda dovrà lavorare in questo mese di gennaio per far sì che il futuro della Juventus sia sempre più roseo. Chi di dovere invece dovrà pensare al calciomercato. Nel mese di gennaio ci potrebbe essere qualche ritocco alla rosa, magari approfittando di qualche sguardo low cost. E’ in estate invece che ci si attendono i maggiori cambiamenti.

Juventus, Pulisic deve decidere il suo futuro: lo vogliono in tanti

Ci sono diversi calciatori che nel corso delle ultime settimane sono stati accostati ai bianconeri e tra questi c’è anche Pulisic, che in Qatar si è fatto notare con la nazionale Usa. Attaccante esterno giovane che ha ancora anche dei margini di crescita e che senz’altro potrebbe essere utile nell’aprire un nuovo ciclo vincente.

Calciomercato Juventus, l'asta è aperta: pressing dalla Premier
Pulisic, attaccante del Chelsea e della nazionale americana

Come ha spiegato il “Daily Mail” Manchester United, Newcastle, Arsenal e alcune squadre di Serie A tra cui anche la Juventus hanno mostrato interesse per l’esterno offensivo americano. Che senz’altro prenderà in considerazione l’ipotesi di lasciare il Chelsea qualora non riuscisse ad avere un ampio minutaggio dopo la ottima vetrina della Coppa del Mondo. I bianconeri però potrebbero farsi avanti solo in estate, visto che al momento non ci sono slot per extracomunitari disponibili. Pulisic ha ancora un contratto fino a giugno 2024 ma il suo valore inevitabilmente è destinato a scendere con il passare dei mesi.