Calciomercato Juventus, due piccioni con una fava: lo scambio si fa a giugno

0
65

Dopo essere scesa in campo ieri contro la Cremonese la Juventus continua a guardare avanti e non mancano le voci di calciomercato.

Siamo nel mese di gennaio ed è inevitabile che in questa fase si parli di trattative. La finestra dei trasferimenti invernali è aperta ormai da qualche giorno e i tifosi sono in attesa di capire se e quali mosse coinvolgeranno la squadra di Massimiliano Allegri.

Calciomercato Juventus, due piccioni con una fava: lo scambio si fa a giugno
Scambio in vista per la Juventus?

Gli obiettivi da inseguire in questa seconda parte della stagione sono tanti e importanti. Si mira allo scudetto o ad un piazzamento Champions, ma non bisogna dimenticare Coppa Italia ed Europa League. Anche per questo motivo ci sarebbe bisogno di qualche rinforzo. Tuttavia si parla per gennaio solo di qualche colpo low cost per non appesantire troppo il bilancio.

Juventus, scambio con l’Aston Villa McKennie-Douglas Luiz soluzione possibile

E’ inevitabile guardare dunque alla prossima stagione, pensando ai colpi che potrebbero servire alla Juventus per essere sempre più competitiva, sia in Italia che in Europa. Il portale calciomercato.it rilancia una pista che potrebbe essere seguita dai bianconeri.

Calciomercato Juventus, due piccioni con una fava: lo scambio si fa a giugno
Weston McKennie in uscita dalla Juve ©LaPresse

Non è un mistero infatti che Allegri potrebbe fare a meno di Weston McKennie, “sacrificabile” sul mercato in cambio di una offerta che soddisfi la dirigenza. Il mediano americano ha molto mercato soprattutto in Premier League, dove si sarebbe già fatto avanti il Bournemouth. Tuttavia anche l’Aston Villa sarebbe interessato a lui e la Juventus potrebbe preferire questa destinazione. Perché – spiega il portale – potrebbe essere presa in considerazione l’ipotesi di uno scambio con Douglas Luiz. Che però arriverebbe a Torino solo in estate, considerando che i bianconeri non hanno al momento slot extracomunitari disponibili. In questo modo tra l’altro la Juve avrebbe una pedina importante a centrocampo, inseguita già nella passata estate.