Calciomercato Juventus, scherzano con il fuoco: doppia contropartita per Vlahovic!

0
40

Calciomercato Juventus, sembrerebbe vogliano scherzare con il fuoco: doppia contropartita tecnica per Vlahovic. Ecco la novità

All’estero sono convinti che la situazione societaria della Juventus possa in qualche modo aiutare nelle operazioni di mercato. All’estero sono convinti che davanti ad una buona offerta economica, tutti i calciatori bianconeri potrebbero essere ceduti.

Calciomercato Juventus, scherzano con il fuoco: doppia contropartita per Vlahovic!
Vlahovic ©AnsaFoto

E a quanto pare ci pensa soprattutto il Barcellona in questo momento. Certo, Laporta sotto l’aspetto economico non è che se la passi così tanto bene, ma il massimi dirigente dei catalani non sembra avere paura di quello che potrebbe succedere dentro il suo club. Una multa per aver violato il Fair Play finanziario già se l’è beccata. E di altre ne potrebbero arrivare anche. Ma questo poco importa. Lui ha in mente di prendere Vlahovic per sostituire Lewandowski, con il serbo che viene considerato l’erede naturale dell’attaccante polacco adesso in forza a Xavi. Non sono soldi – che poi sono quelli che fanno gola a tutti e anche alla Juve, c’è da dirlo – ma anche una doppia contropartita tecnica. Con la sensazione che Cherubini nemmeno la prenderà in considerazione.

Calciomercato Juventus, due nomi per Vlahovic

Dicevamo: anche il Barcellona ha dei problemi economici e probabilmente non riuscirà ad arrivare all’offerta tra i 90 e 100 milioni di euro che sicuramente metterebbe in difficoltà la Juventus.

Calciomercato Juventus, scherzano con il fuoco: doppia contropartita per Vlahovic!
Depay ©AnsaFoto

Ma dalla Spagna oltre ad un buona part di cash sarebbero disposti a mettere sul piatto due cartellini: quelli di Jordi Alba e di Depay. Entrambi nei mesi scorsi sono stati accostati alla Juventus, e ElGolDigital sottolinea come i catalani possano proporli per cercare di strappare Vlahovic dalla corte di Massimiliano Allegri. Per età e caratteristiche appare un’operazione fuori dall’idea bianconera. Vlahovic garantisce gol per molti anni a differenza di Depay. E anche l’esterno difensivo non ha una carta d’identità così fresca da poter sostituire il partente Alex Sandro. Insomma: ripassare.