Calciomercato Juventus, 20 milioni dal Chelsea: scelta fatta, hanno già risposto

0
4978

Calciomercato Juventus, i Blues hanno speso già cifre astronomiche ma non vogliono assolutamente fermarsi. 

Questo mercato di gennaio non ha fatto altro che confermare le differenze, ormai abissali, tra la ricchissima Premier League e gli altri principali campionati europei. In Italia nessuna delle big si è praticamente ancora mossa, attendendo forse gli ultimi giorni per mettere le mani su un possibile affare low cost. In Inghilterra invece non si bada a spese. Le più attive sono senza ombra di dubbio le grandi squadre londinesi.

Zidane-Juve, telenovela (in)finita: “Allenatore più pagato al mondo”
Todd Boehly, patron del Chelsea ©️Ansafoto

Negli ultimi giorni a fare la voce grossa è stato l’Arsenal, con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente una rosa che quest’anno si è riscoperta di assoluto valore. I Gunners sono infatti da settimane al comando della Premier League ed hanno accumulato un cospicuo vantaggio su avversari che sulla carta gli sono superiori come il Manchester City campione in carica. La società della capitale inglese si è assicurata un attaccante che a Brighton ha fatto molto bene come Leandro Trossard, mentre per la difesa hanno continuato a puntare sulla linea verde. A Londra è sbarcato Jakub Kiwior, centrale difensivo dello Spezia, pagato circa 25 milioni di euro al club ligure.

Calciomercato Juventus, il Lione “stoppa” il Chelsea per Malo Gusto: non bastano 20 milioni

Ma chi ha sborsato più soldi di tutti sono stati i cugini del Chelsea, al punto da diventare una vera e propria “anomalia”. I Blues, da quando sono stati acquistati dal nuovo proprietario Todd Boehly hanno speso circa 500 milioni di euro. Davvero un’enormità.

Calciomercato Juventus, intreccio con l’Inter: 50 milioni
Malo Gusto ©️LaPresse

In questa sessione hanno soffiato il talento ucraino Mudryk all’Arsenal, oltre a prendere in prestito oneroso Joao Felix dall’Atletico Madrid ed a portare a Stamford Bridge giovani di prospettiva (e assai costosi) come Badiashile e Madueke. Una campagna di rafforzamento che però potrebbe non finire qui. Il Chelsea, come riferisce il quotidiano francese l’Equipe, si è messo in moto per portare a Londra anche il giovane terzino destro Malo Gusto, di proprietà del Lione ma seguito anche dalla Juventus. La prima offerta, tuttavia, sarebbe stata rispedita al mittente. Per acquistare il francese 20 milioni non sono sufficienti.