Calciomercato Juventus, proposta accettata: “Stanno arrivando”

0
216
Calciomercato Juventus, la proposta è stata accettata: si aspetta solamente l’ultimo passo per chiudere l’operazione. 
La prima mossa è stata fatta. Se ne attende un’altra, quella giusta, per andare a chiudere l’operazione. Partiamo dal nome del giocatore, quel McKennie che nonostante Allegri continui a mandare in campo con regolarità – anche per via delle assenze – rimane sul mercato.
Calciomercato Juventus, proposta accettata: "Stanno arrivando"
Massimiliano Allegri ©️LaPresse
E sembra sia arrivata la volta buona per un addio, almeno secondo quanto riportato da Di Marzio, che ha sottolineato come il giocatore americano avrebbe accettato l’offerta del Leeds per un suo passaggio di Premier League. I due club stanno trattando, ma la sensazione netta che si ha al momento è quella che l’operazione sia alle battute finali, anche perché il tempo stringe e serve uno scossone immediato affinché le pedine si muovano tutte verso la direzione giusta.

Calciomercato Juventus, nessuna entrata

I tifosi della Juventus però non dovrebbero vedere in ogni caso nessun volto nuovo dalle parti della Continassa. Non sembra, nonostante questa partenza, che Allegri possa allenare da qui alla fine dell’anno dei giocatori diversi rispetto a quelli che ha in questo momento dentro la sua rosa.
Calciomercato Juventus, proposta accettata: "Stanno arrivando"
McKennie ©️LaPresse
Si andrà avanti con gli stessi fino al termine del campionato – sperando ovviamente di rivedere i volti noti in campo, quelli che fino al momento hanno guardato per via dei problemi fisici – e poi si prenderanno delle decisioni. Su tutti, soprattutto se non dovesse arrivare una qualificazione alla prossima Champions League. Sì, qualora la Juventus non centrasse la massima competizione europea, potrebbe essere fuggi fuggi generale. Ecco perché intanto si spera nel ricorso, ed ecco perché sarà importante riuscire ad andare avanti in Europa League, la coppa che permetterebbe di prendersi la qualificazione dalla porta principale. Insomma, nonostante McKennie sembri ad un passo dall’addio, il mercato in entrata sarà fermo. Bloccato. E non poteva essere altrimenti.