Juventus, Allegri coccola Di Maria ma tuona così: “Brutto primo tempo”

0
43

La Juventus passa 2-0 sul campo dello Spezia, Allegri esalta Di Maria nel post-partita ma non manca la critica alla squadra

La Juventus vince la terza gara di fila in campionato dopo quelle contro Salernitana e Fiorentina, superando 2-0 lo Spezia allo stadio Alberto Picco.

Allegri post-partita
Massimiliano Allegri ©LaPresse

La squadra di Massimiliano Allegri mantiene la porta inviolata per la terza gara consecutiva in campionato e manda un segnale di grande solidità. Tante note positive per la Juventus, dalle parate di Perin al gol ritrovato di Moise Kean e soprattutto la prestazione di Angel Di Maria che ancora una volta si prende sulle spalle la squadra. Quando subentra nel secondo tempo prende per mano i compagni e alza il livello delle giocate in un momento di difficoltà per i bianconeri. Nel post-partita di Spezia-Juventus ha parlato Massimiliano Allegri ai microfoni di DAZN. Di seguito le sue parole.

Juventus, Allegri nel post-partita: “Con Di Maria tutti vanno meglio”

“Stasera abbiamo fatto un brutto primo tempo, nella ripresa siamo andati meglio e poi con l’ingresso di Di Maria è chiaro che la qualità si è alzata e tutti hanno acquisito più tranquillità.

Di Maria Juventus
Angel Di Maria ©LaPresse

Momentaneamente abbiamo fatto 47 punti, se pur la classifica dica 32. C’è anche da fare i complimenti a Perin per la splendida parata su Gyasi e allo Spezia che nella ripresa ha spinto molto”. Allegri ha proseguito: “Eravamo forse un pò stanchi dopo l’Europa League di giovedì. Nel primo tempo potevamo gestire meglio la palla, a volte siamo un pò frettolosi e dobbiamo acquisire più tranquillità nella gestione della palla. Credo sia più una questione mentale che tecnica. Paradossalmente, però, abbiamo sofferto più nella ripresa. Giocare a La Spezia non mai facile. Abbiamo preparato la partita cercando di attaccare la profondità, Vlahovic e Kean a volte facevano gli stessi movimenti e in questo devono migliorare per limare la loro intesa. Di Maria? Avete mai visto un giocatore agitato quando ha la palla nei piedi? Io non l’ho mai visto e ho avuto la fortuna di allenarne tanti. In questo tutti gli altri devono migliorare per acquisire maggiore tranquillità”.

Poi sulle possibilità di qualificazione nel ritorno di Europa League Massimiliano Allegri ha risposto così: “Sappiamo che in Francia possiamo superare il turno col Nantes ma non sarà semplice, visto il risultato dell’andata”.