Home Calciomercato Juventus Calciomercato Juventus, Paratici furioso con l’Inter: sfuma un altro obiettivo

Calciomercato Juventus, Paratici furioso con l’Inter: sfuma un altro obiettivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:44

Calciomercato Juventus: Fabio Paratici è furioso con l’Inter e Beppe Marotta. Dopo la beffa per Romelu Lukaku, sfuma un altro obiettivo bianconero?

paratici calciomercato juventus
Paratici Calciomercato Juventus,

E’ guerra fredda tra Juventus ed Inter. Se, infatti, in campo sono acerrime nemiche -sportivamente parlando- adesso anche sul mercato sembra essere ricominciata quella vecchia lotta che ha caratterizzato un’epoca. Dopo che Marotta è riuscito a strappare Romelu Lukaku al suo ex collega Fabio Paratici, portandolo all’Inter, adesso il dirigente nerazzurro potrebbe beffare nuovamente la Vecchia Signora per un obiettivo di centrocampo: l’inserimento è avvenuto.

Calciomercato Juventus: Per Milinkovic-Savic l’Inter si inserisce

Il mercato dell’Inter è davvero importante quest’estate, soprattutto se consideriamo le finanze davvero risicate a disposizione dei dirigenti nerazzurri.

Secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport, infatti, la società milanese dopo essere riuscita a vendere Joao Mario e Mauro Icardi, il cui futuro di entrambi è sempre più lontano dall’Inter, si butterà a capofitto su due obiettivi.

Il primo è Edin Dzeko, con l’offerta che verrà alzata di qualche milione fino a raggiungere i 18; il secondo è invece Milinkovic-Savic. Proprio sul centrocampista della Lazio ci sarà un nuovo scontro con i bianconeri dal momento che quello è un vecchio pallino di Nedved e Paratici.

Lotito alzerà sicuramente il prezzo, dopo che già in questa sessione il mediano classe 1995 è già stato trattato per circa 75 milioni di euro da parte del Manchester United: il presidente biancoceleste ne chiede, però, almeno 90 e se sarà cessione, il tutto avverrà dopo un’asta serrata.

Insomma, si rinnova la sfida di calciomercato tra Juventus ed Inter: la lotta sarà all’ultimo colpo.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK