Calciomercato, Juventus innaMORATA di nuovo: tris di sì per l’accordo

0
320

Calciomercato, soltanto pochi giorni fa l’attaccante iberico aveva dato l’addio ai colori bianconeri. Ma un suo eventuale ritorno non è utopia. 

Solo pochi giorni fa diceva addio alla Juventus con un post attraverso i propri profili social. Parole intense, tutt’altro che banali, di un giocatore che considera Torino a tutti gli effetti come la sua seconda casa. E che nel capoluogo piemontese ha lasciato, oltre alla famiglia, un pezzo del suo cuore. L’Alvaro Morata 2.0, alla Juventus, è terminato con un nulla di fatto che scontenta un po’ tutti, a cominciare dallo stesso centravanti.

calciomercato juventus
Morata ©LaPresse

Morata, infatti, c’aveva sperato fino all’ultimo che la società bianconera trovasse un accordo con l’Atletico Madrid, proprietario del cartellini. Sì, perché lui, di tornare nella capitale spagnola, non ne aveva alcuna intenzione. Con Diego Simeone non ha mai legato e due stagioni fa era finito ai margini della rosa dei Colchoneros. La Juve, però, dopo una lunghissima trattativa, non è riuscita a riscattarlo. Troppi, secondo la Signora, i 35 milioni che richiedeva il club spagnolo per cedere definitivamente il calciatore. A gennaio fu a un passo dal Barcellona, poi Massimiliano Allegri lo convinse a restare dopo l’arrivo di Dusan Vlahovic, con la promessa di sgravarlo dai compiti di prima punta.

Calciomercato, Allegri rivuole Morata a Torino: un altro prestito con obbligo di riscatto?

Allegri (Lapresse)

E adesso? Che ne sarà di Morata a Madrid, dove è considerato null’altro che un esubero? La Juventus, a quanto pare, non vuole arrendersi. E quei saluti struggenti affidati ai social network potrebbero diventare presto un lontano ricordo. Già, perché i bianconeri stanno facendo di tutto per convincere l’Atletico a farsi dare nuovamente in prestito l’attaccante iberico, stavolta inserendo magari un obbligo di riscatto. Lo rivuole fortemente Allegri, che ha sempre nutrito una certa stima verso lo spagnolo. Stima contraccambiata anche dal giocatore, desideroso di tornare a Torino. Lo conferma anche il giornalista Marcello Chirico sul proprio profilo Twitter, spiegando che è nell’interesse dello stesso Atletico liberarsi di un elemento che non rientra più nei suoi piani.