Calciomercato, biennale per Smalling: ma la Juventus è in agguato

0
70

Calciomercato, la Roma sta individuando una soluzione per rifirmare l’esperto centrale inglese. Ma ci sono dei rischi. 

La Roma non vuole cascarci di nuovo. Scottata dall’esperienza di Mkhitaryan, la scorsa estate finito all’Inter a parametro zero dopo aver temporeggiato troppo sul rinnovo, i giallorossi non vogliono correre lo stesso rischio con Chris Smalling, anche lui in scadenza come lo era il centrocampista armeno un anno fa. L’esperto centrale inglese è un insostituibile per José Mourinho, che lo considera il perno della retroguardia capitolina. L’ex Manchester United non è più giovanissimo – va per i 34 anni – ma è ancora una certezza e in Serie A ha dimostrato di poter fare ancora la differenza.

Calciomercato, biennale per Smalling: ma la Juventus è in agguato
Smalling ©️LaPresse

Motivo per cui Tiago Pinto e gli altri dirigenti della Roma hanno già avviato le trattative per il rinnovo. E non hanno nessuna voglia di perdere tempo, di tirarla per le lunghe. Il nodo è la clausola che prevede il rinnovo automatico nel caso in cui Smalling raggiunga la metà delle presenze stagionali, come riferisce la Gazzetta dello Sport.

Calciomercato, Inter e bianconeri alla finestra

Calciomercato, biennale per Smalling: ma la Juventus è in agguato
Smalling e Mourinho ©️LaPresse

Un traguardo che, spiega la “Rosea”, l’inglese potrebbe tagliare già nei prossimi mesi. Pinto però ha deciso di muoversi in anticipo, per evitare altri casi alla Mkhitaryan. E l’ha fatto proponendo al giocatore un ulteriore anno di contratto – un biennale, in pratica – ma con un ingaggio lievemente ritoccato verso il basso. Una proposta che il suo entourage reputa interessante, come racconta il quotidiano La Repubblica, ma potrebbe anche non bastare per fare decidere il pupillo di Mourinho a restare nella Capitale. Ecco perché sia l’Inter che la Juventus osservano da lontano l’evolversi della situazione.

Nerazzurri e bianconeri sono pronti a tuffarsi sul centrale nativo di Greenwich se non dovesse trovare l’accordo con il club giallorosso.