Sostituzione irregolare e sconfitta a tavolino: denuncia UFFICIALE

0
4216

Sostituzione irregolare e sconfitta a tavolino nel derby: il ricorso è ufficiale e ci sono tre giorni per prendere una decisione definitiva

Il caso più recente lo ricorderete tutti: ed è quello di Fonseca, il tecnico della Roma, che ha fatto sei cambi al posto di cinque in una partita di Coppa Italia perdendo poi a tavolino. Dopo aver perso prima sul campo.

Sostituzione irregolare e sconfitta a tavolino: denuncia UFFICIALE
Il Getafe ha presentato ricorso (Lapresse) – Juvelive.it

Adesso il fatto è successo in Spagna, nel derby della Liga tra Real Madrid e Getafe – vinto sabato scorso dalla squadra di Ancelotti per uno a zero – anche se non è la stessa cosa. Partiamo comunque dalla notizia: il Getafe ha ufficialmente presentato ricorso contro il Real Madrid per quello che, a loro dire, così come riportato da Marca, è un cambio non autorizzato. Allora, i fatti: è il minuto 84 e Ancelotti ha deciso di togliere dal campo Asensio, match winner, e mettere dentro Odriozola. Il cambio effettivamente si chiude, ma nel momento in cui Asensio mette quasi il piede fuori – il compagno era entrato – si fa male Camavinga. E allora Ancelotti decide di stravolgere la sua sostituzione e togliere il centrocampista francese.

Sostituzione irregolare, il Getafe fa ricorso

E questo secondo il Getafe non si può fare. Il regolamento effettivamente parla chiaro e dice che nel momento in cui un giocatore entra in campo – e Odriozola è effettivamente entrato sul terreno di gioco – il cambio è da considerarsi effettuato. E il ricorso è stato presentato soprattutto perché l’altra squadra di Madrid, la terza, è in piena zona retrocessione e con questi tre punti, ipotetici al momento, scavalcherebbe diverse squadre in classifica e quasi sarebbe salva.

Sostituzione irregolare e sconfitta a tavolino: denuncia UFFICIALE
Il gol di Asensio che ha deciso il derby di Liga (Lapresse) – Juvelive.it

Insomma, una decisione che arriverà in breve tempo perché da questo momento in poi il Real Madrid ha tre giorni per difendersi. Ma le immagini parlano chiaro. E la sensazione (solo questa, al momento, e niente di più) è che il Getafe abbia delle ottime probabilità di vincere questo ricorso e stravolgere la classifica della Liga spagnola.