Esterno Juventus
Federico Bernardeschi ©Getty Images

Non sono giorni felici quelli che sta passando Federico Bernardeschi. Il neo attaccante della Juventus è infatti finito al centro di una bufera social a causa di un post pubblicato su Instagram al termine della sfida contro la sua ex squadra, la Fiorentina. Il giocatore ha pubblicato una sua foto della partita Juventus-Fiorentina di mercoledì finita 1-0 accompagnata dalla scritta “+3” e dal classico hashtag bianconero “finoallafine”. Parole, queste, che non sono di certo piaciute ai tifosi viola che hanno pensato bene di bersagliare il 23enne con qualsiasi tipo di insulto.

Juventus, la risposta di Bernardeschi

Bernardeschi ha però risposto per le rime a chi lo ha offeso per aver festeggiato la vittoria dei bianconeri pur avendo giocato solo qualche minuto. Questo, secondo le news Juventus, il messaggio comparso nel suo successivo post: “OK, mi trovo qui a dover sottolineare cose che “dovrebbero” essere la base, è vero, ma purtroppo a quanto pare neanche la base è più scontata. Giocare “1 minuto” e gioire comunque della vittoria della propria squadra (come mi è stato scritto) non è una mancanza di umiltà! Semmai l’esatto opposto! Non vorrei che da determinati commenti si possano trarre insegnamenti sbagliati! Sono anche un po’ stufo di tutta l’ignoranza del branco, forte proprio perché branco, gridata con due bestemmie e 4 parolacce a caso… che come messaggio lascia il nulla. Andiamo oltre i ragionamenti qualunquisti e basici”. Una risposta ferma e decisa, quella dell’attaccante, che non lascia spazio ad ulteriori interpretazioni. Dopo aver risposto con decisione alle critiche piovute fuori dal campo, Bernardeschi è ora chiamato a rispondere sul campo ed a conquistare i bianconeri.